Utente 573XXX
Buongiorno,

attualmente dopo un'intervento di espansione del palato sto montando un apparecchio linguale.
Vi scrivo perchè gia prima dell intervento soffrivo di retrazione delle gengive (di cui ancora nn ne conosco la causa.. potrebbe essere uno scorretto spazzolamento o q.cos altro...difatti la condizione c'è).
Dall'immagine linkata, come valutate la situazione e che tipo di correzione mi suggerite? PS Gia un anno fa prima dell'espansione son stato sottoposto a un innesto sui 2 quarti in quanto sarebbero stati molto soggetti a scoprirsi durante i mesi successivi.. Sicuramente, nella mia ignoraziona, sarebbe alquanto inopportuno un intervento di innesto su ogni dente visto che ho quasi tutti i denti scoperti.. Cosa mi consigliate? Si parla anche di far abbassare le gengive

[URL=http://img78.imageshack.us/my.php?image=dentili7.jpg][IMG]http://img78.imageshack.us/img78/6116/dentili7.th.jpg[/IMG][/URL][URL=http://g.imageshack.us/thpix.php][IMG]http://img78.imageshack.us/images/thpix.gif[/IMG][/URL]

http://img78.imageshack.us/my.php?image=dentili7.jpg

[#1]  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
12% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2007
Già parlare di espansione del palato a 27 anni... mi sembra un po' strano, comunque...
La sua chiusura è quella che si vede dalla foto? (denti testa a testa?)
La recessione che interessa i canini ed i premolari non è esagerata. Il mio consiglio è quello di risolvere in modo opportuno il problema ortodontico e poi pensare alle recessioni con la tecnica opportuna.
A presto
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#2] dopo  
Utente 573XXX

Accolgo il suo consiglio, che è il medesimo suggeritomi dai medici presso i quali sono in cura.
E' proprio della tecnica più opportuna volevo approfondire il discorso, entrando in merito delle diverse soluzioni maggiormente adatte al mio caso.

Parlando invece di espansione del palato, cosa le pare strano?
La ringrazio

[#3]  
64156

Cancellato nel 2012
La tecnica più opportuna per trattare le recessioni varia da caso a caso. Dalla foto che ha mandato sembra che le uniche zone dove effettivamente sia necessaria una correzione siano i canini superiori, però non si vede la gengiva aderente circostante ai canini, per cui non si può dire esattamente che tecnica sia meglio usare. Se ci fosse una buona quantità di gengiva, si potrebbe" spostare " più in basso o lateralmente senza bisogno di innesti. Ma bisogna fare anche delle valutazioni radiografiche preliminari per poter prevedere le possibilità di successo.
Le consiglierei di rivolgersi con fiducia ad un bravo parodontologo.
Saluti