Utente 428XXX
Salve,

ho necessità di un consulto. Avevo un colletto consumato per usura da spazzolino. Il Dentista mi ha detto di fare l'otturazione. Mi ha eseguito l'otturazione in composito. Dopo tre giorni l'otturazione viene via. Ritorno dal dentista per rifare il colletto. Mi trapana di nuovo il dente all'altezza del colletto e a quel punto sento male , io mi lamento e lui dice che è stato raggiunto il nervo e deve procedere alla devitalizzazione. Esegue la devitalizzazione trapanando da sotto. Faccio presente che il dente era buono assente da carie. Io fortunatamente non ho mai avuto problema ai denti, nonostante i miei 58 anni non ho mai avuto a che fare con i dentisti se non solo per la pulizia dentaria (detartrasi).
Ora chiedo era proprio necessario devitalizzare un dente buono ? E' lui che ha sbagliato e ha trapanato troppo il colletto arrivando al nervo ? Non aveva altra possibilità di riparazione invece di devitalizzarlo ?
Altra cosa chiedo mi ha fatto l'anestesia locale e mi si è gonfiata la guancia è normale ? Il gonfiore non è successo a distanza ma appena dopo l'anestesia, infatti ero ancora nello studio, aveva appena finito la devitalizzazione. E' stata l'igenista a dirmi che mi sono gonfiata e mi ha chiesto se avevo mai preso il cortisone. Ho risposto di no e ho chiesto spiegazioni per quella domanda. ha detto niente è solo un'informazione . Per quale motivo mi ha chiesto questo ? Ora a distanza di sette ore sono ancora gonfia però non ho dolore. Mi ha messo la medicazione e devo andare di nuovo fra una settimana. E ora come eseguirà l'otturazione, verrà incapsulato ? Quale è la procedura migliore in questi casi ? Altra e ultima domanda che sarebbe il meno è più una curiosità perché ho sempre sentito dirlo. Il dente ora diventerà scuro ? Ringrazio anticipatamente per la risposta.

Patrizia

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Le carie al colletto son insidiose in quanto occorrono in una zona dove i tessuti dentari son molto sottili...e non ci vuol molto poi ad arrivare alla polpa.
Il gonfiore non so se attribuirlo alla anestesia o piuttosto agli esiti della terapia canalare che ha iniziato.
Circa la richiesta sulla possibile allergia al cortisone, forse stava pensando di simministrrarglielo per favorire la riduzione dell'edema( gonfiore).
Se il dente e' devitalizzato correttamente rimuovendo per Intero il tessuto pulpare e la guttaperca dalla camera pulpare non scurisce.
Non possiam sapere come verrà ricostruito perché non abbiamo idea di quelli che siano i tessuti dentari residui alle terapie. Ne deve parlare con chi la cura.
Cordialità
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it

[#2] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Gentile utente, non conosciamo la profondità della lesione e la conformazione del suo dente per sapere se il trattamento canalare è stato provocato o se era dovuto. Il gonfiore potrebbe essere un edema transitorio, che può avvenire quando si utilizzano sistemi anestetici con forti pressioni che possono sollevare il periostio, se non regredisce spontaneamente è.bene sottoporsi a nuovi accertamenti. Se il dente è stato ben trattato Il colore potrebbe anche rimanere abbastanza stabile nel tempo e non possiamo avere la certezza che deve essere rivestito da una corona protesica a volte basta una semplice otturazione.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#3] dopo  
Utente 428XXX

Ringrazio per la pronta risposta. Ora sono passate 16 ore e il gonfiore non è ancora sceso. Ho telefonato al dentista e mi ha detto che probabilmente è stato il lavaggio a provocarlo. Mi ha consigliato di prendere un po' di antinfiammatorio tipo ketodol e mi ha detto che nel giro di qualche giorno dovrebbe scendere. Vorrei chiedere un altro info.
Il colletto comunque non presentava delle carie e questo per certo perché me lo ha detto lui aggiungendo che è stato provocato dall'usura dello spazzolino.
Comunque quello che mi preoccupa è il gonfiore e lunedì andrò dal mio medico curante. Nel frattempo posso mettere nella parte gonfia del ghiaccio ? E' utile o peggioro la situazione?
Un'altra domanda. Siccome mi ha fatto un altro colletto che è andato a buon fine. Otturazione in composito. Quanto dura un'otturazione con questo materiale ?
Grazie mille per la vostra disponibilità e gentilezza.
Cordiali saluti
Patrizia