Utente 434XXX
Gentili dottori, volevo illustrarvi la mia situazione alquanto dolorosa e sgradevole:
Da circa tre giorni ho sviluppato una dozzina di afte nella parte interna delle labbra, con inoltre una gengivite ulcerosa e alcune placche sulle tonsille... A ciò si va a sommare una costante febbre sui 38.5 gradi che passa solo per qualche ora con l'uso del paracetamolo.
Volevo chiedervi a cosa potrebbe essere dovuta questa situazione, non avendo ben capito il mio medico che è stato forse poco chiaro. Oggi dopo un trattamento cortisonico che non ha sortito gli effetti sparati mi è stato prescritta della claritomicina per 7 giorni. Io ho pensato a mononucleosi ma aspetto con piacere un vostro dotto parere

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Buonasera,da quanto racconta potrebbe essere affetto da una forma di gengivite detta ulcero necrotica,che è una forma di gengivite acuta che colpisce gli adolescenti e i giovani adulti. Puo’ essere ricorrente ed è correlata a stressors psicologici,fumo,scarsa igiene orale,malattie sistemiche,disordini immunitari,agenti infettivi.
È caratterizzata da dolore intenso e le gengive appaiono arrossate e gonfie e presentano a livello delle papille interdentali aree biancastre ulcerate.
Data anche la ricorrenza di aftosi,che in genere sono benigne e che riconoscono oltre i fattori citati prima anche carenze vitaminiche,malattie gastroenteriche,celiachia,malattie ematologiche,le consiglio una visita da un collega esperto di Stomatologia per una diagnosi mirata ed una terapia corretta.
Per quel che concerne i sintomi sistemici come l'iperpiressia e l'angina si consulti meglio col suo medico di base.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 434XXX

La ringrazio molto per l'intervento