Utente 431XXX
Salve, sono una ragazza di 21 anni. Domenica 22/01 mi è salita la febbre oltre i 38 e ho notato gonfiore delle gengive al lato sinistro e ingrossamento del linfonodo sotto il collo, sempre a sinistra. Ho preso una normale tachipirina. Martedì 24/01 continuavo ad avere febbre, forte mal di gola, linfonodi molto gonfi e gengive gonfie, mi è stato prescritto l'Augmentin dal mio medico di base. Ad oggi, 27/01 non ho più febbre, mal di gola, linfonodi ingrossati ma la situazione in bocca invece si è aggravata. Ho gengive molto gonfie, palato arrossato e bruciore, afta sotto la lingua e piccoli puntini in rilievo sulla punta della lingua, che bruciano, abbondante salivazione. Ho difficoltà a parlare e mangiare. Sto continuando a prendere l'antibiotico e sto usando il colluttorio Dentosan, ma non sortisco miglioramenti. Sto sbagliando terapia?

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Penso sia il caso di farsi visitare da un collega,perché le gengive "gonfie " possono essere un segno iniziale di gengivite ,ma anche di malattia parodontale.Potrebbe anche trattarsi di una forma iatrogena (legata a farmaci),ma senza visitarla restiamo nel campo delle ipotesi.
Le afte tendono a risolversi col tempo e non necessitano di terapie particolari e potrebbero essere legate alla forma virale riferita.Anche la glossite potrebbe riconoscere le stesse cause,così come cause iatrogene o carenziali.Si faccia controllare appena possibile dal suo dentista,specie se esperto in STOMATOLOGIA
Cordialita '
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 431XXX

Grazie, prenderò appuntamento con il mio dentista.