Utente 315XXX
salve sono una seconda classe scheletrica morso profondo , sono pefettamente in asse labbra simmetriche condili a posto apro e chiudo e contatto solo sul primo premolare di destra(è troppo) .
Mi è stato proposto di limare quel dente ma non sono d'accrodo perchè il morso è già profondo e avendo gli incisivi inferiori piu alti dei premolari e molari sfioro il palato (con gli incisivi inferiori) .
Sarebbe piu' opportuno spessosare gli altri denti sull'arcata inferiore (mancano micrometri per far contattare le cuspidi palatine nelle fosse ).
Quali tecniche ci sono per spessorare le fosse dei denti inferiori prendendo come riferimento il premolare piu alto? Secondo me si potrebbe alzare anche un mm in piu' rispetto al contatto del premolare di destra .
Inoltre dopo aver tolto lo splintaggio l'incisivo sinistro superiore è sceso di circa un mm .
Potrebbe essere per una guida incisiva errata? Se avanzo con la mandibola vado contro il dente che è sceso e spesso ci vado contro con la lingua . I miei problemi di mal di testa sono causati da un problema di contatti non atm ecc.
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Recitava John Wayne in un vecchio film, FERMI TUTTI,MANI IN ALTO !
Non toccate quel dente .....
1) Lei ha un morso profondo ,ovvero un Deep Bite (dimensione verticale ridotta)
2)Nelle 2e classi Deep Bite la mandibola è retrusa e i condili
mandibolari sono dislocati posteriormente e schiacciati
all'interno della cavità glenoidea del cranio e cosi le strutture
capsulo ligamentose ed il famoso menisco
3) Lei è già un disfunzionale temporo mandibolare e i mal di testa sono un esempio ,e ho anche letto i consulti precedenti di Tonlorenzi,di Formentelli e di Finotti,ottimi colleghi che si sono abbondantemente
espressi, ma la cosa più pericolosa e che ORA È A RISCHIO LOCKING.....
4) Le ricordo anche una norma universale supportata dall'evidenza. scientifica :
NON INTRAPRENDERE MAI UNA TERAPIA ORTODONTICA IN UN PAZIENTE DISFUNZIONALE
5) Già prima dell'ortodonzia andavano valutati presenza di click,
deviazioni in apertura,protrusiva,laterotrusiva,apertura
buccale consentita,endfeel ,palpazione muscoli masticatori, ,parafunzioni ,sussistenza di cefalea,cervicalgia ,disordini posturali ecc,ecc.,in quanto la disfunzione temporo mandibolare è l'estensione di un quadro sindromico chiamato Disordine Cranio Cervico Mandibolare.
I sintomi a partenza cranio-mandibolari si estrinsecano in distretti a valle ( detti sintomi discendenti,quali appunto cervicalgie,dorsolombalgie,false scoliosi) E ' STATO FATTO TUTTO CIÒ'?
A ME NON PARE....
6) Poi la prima tappa nel protocollo terapeutico ortodontico delle
2e classi deep bite e' la correzione dell'Overbite( aumento
dimensione verticale) e ripristino delle curve di SPEE e WILSON
7) La curva di SPEE tendenzialmente e ' piatta e si rialza a livello dei molari,e lei ha invece gli incisivi
più in alto dei premolari e molari.
8)presupponendo una ortodonzia maldestra,ed il rischio di locking
il consiglio è quello di consultarsi urgentemente con uno GNATOLOGO ,che valutata la situazione instaurerà una terapia
opportuna (leggasi BITE FATTO BENE)per riposizionare la mandibola
Ho letto che ne ha portato diversi ,che alcuni sintomi si sono ridotti,ma non è mai stato FINALIZZATO.
9) Le spiego :una volta raggiunta una occlusione neuro muscolare stabile,
la finalizzazione nel suo caso,sarà additiva e non sottrattiva (molare l'unico contatto!)ortodontica o protesica ,con onlay in composito o ceramica( e quindi la palla se necessaria,passa al Protesista.
Legga bene e rifletta su quello che le ho scritto
Cordialita '
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
"Quali tecniche ci sono per spessorare le fosse dei denti inferiori prendendo come riferimento il premolare piu alto?"

Corone o intarsi protesici su tutti gli altri 13 denti.
Costo medio: 10.000 - 13.000 euro.
Oltre al fatto di dover toccare in qualche modo i denti.

Dopo aver analizzato il caso, (sottolineo: DOPO aver analizzato ATTENTAMENTE il caso) non è un problema effettuare eventualmente un minimo ritocco (minimo) per eliminare un singolo precontatto o una singola interferenza, anche in un deep-bite, prima di effettuare una terapia gnatologica.

Se con un bite e una opportuna terapia gnatologica si riesce a farla star bene, con la remissione di tutti o quasi i sintomi, si pone il problema della finalizzazione, accennato dal collega e amico dr. De Socio.

E qui si apre il ventaglio di possibilità: ortodonzia o protesi, con tutti i rischi connessi, o scegliere di non effettuare la finalizzazione, mantenendo l'equilibrio raggiunto con il bite, cosa che personalmente scelgo nella maggioranza dei casi.

Gnatologo.
E' fondamentale.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)

[#3] dopo  
Utente 315XXX

grazie per le risposte ma io intendevo di spessore soltanto premolari e molari inferiori , di bite ne ho portati una marea , alcuni mi hanno dato dei benefici altri no , io penso dalla mia esperienza che un conto sia chiudere su un bite un conto chiudere sui denti e io contattando soltanto su un premolare non so come potrei stare con tutti i denti a posto , ripeto mancano micrometri per farli contattare non millimetri , io pensavo di farli alzare col composito per fare una prova che dite?non ho piu' click sono perfettamnte in asse sto 24 su 24 forse la notte no , sospeso nel vuoto senza far contattare i denti

[#4] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Bene,la finalizzazione però va fatta replicando in articolatore la DV attuale col BITE inserito ,poi va fatta una ceratura diagnostica dei denti per vedere protesicamente come agire.E lo vedrà anche lei è si renderà
conto di come andrebbe "finalizzato",poi deciderà.
Il composito si consuma col tempo e preferisco personalmente intarsi o onlay in disilicato di litio.Si consulti con un valido Protesista,che sia anche esperto Gnatologo......il rischio di recidiva altrimenti è dietro
l'angolo.
Cordialmente
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#5] dopo  
Utente 315XXX

Gentile DR De Socio la ringrazio per la risposta ;
io pensavo a qualcosa di provvisorio che si possa rimuovere esiste?

[#6] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Di provvisorio che si possa rimuovere c'è il composito,ma chi sarebbe capace secondo lei di aggiungere "incollando " ai suoi denti del composito modellando cuspidi e fosse come un intarsio,per vedere "l'effetto che fa " e con una spesa non indifferente?
Non conosco personalmente dei cesellatori così in gamba.....
Lo stesso effetto lo può vedere con la famosa ceratura diagnostica...
Però se trova chi è così paziente e bravo,faccia pure i rialzi in composito,ma si tenga un BITE a portata di mano....perché tali provvisorietà potrebbero cedere e farle perdere la stabilità occlusale che pare abbia raggiunto.
Buona Serata

PS Esiste anche la finalizzazione ortodontica....
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#7] dopo  
Utente 315XXX

la soluzione ortodontica la sto valutando devo trovare quello bravo che sappia estrudermi i denti
io penso che mettendo un goccetto di composito su ogni dente e poi valutando conle cartine precontatti ecc potrei risolvere il problema , non tutti i denti sono naturali dati che ho quasi tutti i premolari e molari con otturazioni , ,magari sono state fatte troppo basse?

[#8] dopo  
Dr. Sergio Formentelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
MONDOVI' (CN)
GENOVA (GE)
LIVORNO FERRARIS (VC)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
" ripeto mancano micrometri per farli contattare non millimetri "

Il micrometro non è una misura controllabile dal dentista.
Quello che chiede non è realizzabile nei termini che intende lei.
Il dente non è legato stabilmente all'osso, ma è legato da una articolazione che permette un certo movimento.

Questi movimenti sono nell'ordine di alcuni decimi di millimetri.

Un precontatto di 1/10 di millimetro (per fare un esempio) viene in genere gestito dal sistema bocca aumentando la mobilità fisiologica del dente stesso nel giro di alcuni giorni.

Il rialzo dentale deve essere considerato anche in funzione non solo in statica quando lei appoggia i denti.
La realtà è parecchio più complessa di quello che lei pensa.

Sta valutando la soluzione ortodontica,e sta cercando quello "bravo".
Quando lo troverà, sarà quello che si rifiuterà di farle il trattamento.

Le occorre il bite, glielo abbiamo detto in tutte le salse.
La sua esperienza è di alcuni bite, la nostra di qualche migliaio.

Il dubbio che lei non stia cercando qui un indirizzo per trovare una soluzione, ma bensì una conferma alle sue teorie è ormai quasi una certezza.
Libero di non ascoltarci, oltre a quanto già scritto non possiamo fare.
La salute è sua.
www.studioformentelli.it
Attività prevalente: Gnatologia e
Implantologia (scuola italiana)