Utente 429XXX
Salve , sono una ragazza di 20 anni, oggi sono stata dalla mia dentista per due otturazioni. Durante la visita, mi ha diagnosticato una leggera mobilità dentale (l'ortopanoramica non mostra problemi all'osso o perdita di esso). Mi ha fatto notare che durante la deglutizione, la mia lingua spinge sui denti ed è per questo che ho i denti sporgenti e con degli spazi e che questa è anche la causa della leggera mobilità.
Mi ha detto che dopo aver finito la terapia ortodontica con un apparecchio fisso (che ancora devo montare), dovrò mettere un "filo trasparente" dietro i denti per non farli muovere più, dato che essendo adulta non posso aggiustare il "problema" lingua, come invece fanno i bambini fino all'età di 10 anni.
Io non percepisco questa mobilità, per fortuna, ma vorrei sapere: è preoccupante? Perderò i denti per questo? Cos'è il "filo trasparente" che vuole mettere alla fine della terapia?

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
La deglutizione infantile o atipica può benissimo essere corretta anche ora in alta percentuale dei casi ricorrendo a TERAPIA CON LA LOGOPEDISTA.
La mobilità potrebbe essere un problema parodontale,cioè gengivale e dell'osso alveolare.
Un consiglio ,prima di intraprendere l'Ortodonzia: valutazione dal Logopedista e da un Collega Parodontologo,poi eventuale ORTODONZIA.
Ci faccia sapere se crede
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 429XXX

Ma la mia dentista si occupa anche di parodontologia

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Se si occupa di Parodontologia le chieda se ha fatto un sondaggio gengivale sui denti"mobili",se sondando ha notato eventuale sanguinamento,se ha valutato eventuali recessioni,se le ha quantificato il grado di mobilità dentale,se le ha parlato di placca dentaria, se le ha fatto rx endorale mirate( in genere il PARODONTOLOGO esegue una serie di lastrine che in gergo si definiscono PANORAMICA ENDORALE)
La Ortopanoramica non dice niente,a meno che le abbia fatto fare per caso una CBCT,della qualcosa dubito.
Avete preso in considerazione eventuali parafunzioni che possono determinare un traumatismo occlusale?
Molti dentisti fanno i "tuttologi" mentre oggi l'odontoiatria moderna
e 'fatta di varie branche e specializzazioni.
Saluti
PS mi sembra poi che in un recente consulto " gengivite che non va via", si sia già data le risposte che deve avere.
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 429XXX

Ho avuto una gengivite fini a pochi giorni fa, che è regredita dopo aver fatto una pulizia; non ho recessioni o tasche gengivali, le gengive non sanguinano più, non sono piu gonfie e sono ritornate del color rosa corallo. Mi ha detto chiaramente di non avere malattie parodontali, anche perché la mia odontoiatra è proprio specializzata in ortodonzia, parodontologia e persino in impianti.
La mobilità l'ha definita leggera, infatti ripeto, io neanche la percepisco.
Non so cosa sia un traumatismo occlusale, ma ho una malocclusione, i miei denti inferiori "sbattono" sulla parte interna dei denti superiori.
Ps. Per quanto riguarda la gengivite, come ho già detto, è andata via.

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Parafunzione = bruxismo,o serramento = trauma occlusale.
Oggi sono in vena di altri consigli oltre la Logopedia.....

Il filo trasparente che le vuole mettere dietro i denti inferiori dopo l'Ortodonzia,presumo,si chiama SPLINT ,serve come CONTENZIONE
FISSA ,per evitare recidive .

Ma in Parodontologia ( guarda un po') si usa per fissare i denti
con parodontopatia e quindi "mobili".

Si chiarisca i dubbi se ne ha ancora con la dentista curante ,io non posso certo meritare la sua fiducia incondizionata,ovviamente perché non sono io il suo dentista, e i consigli che do' on LINE senza visita,sono dettati solo da una esperienza quarantennale......
Buon Fine Settimana
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia