Utente 457XXX
salve, proprio oggi sono andato da un odontoiatra nella mia zona per una carie, mi ha sottoposto ad una visita meticolosa di un oretta, dalla quale è emerso che ho bisogno di una devitalizzazione, 2 otturazioni, una malocclusione che richiede l'apparecchio per 2 anni e.. delle recessioni gengivali.

un esame che mi èstato fatto è il sondaggio parodontale, cosi chiamato dal dottore, che con calma mi ha spiegato cosa fosse e perché si fa dicendomi infine che in quel senso era tutto ok .

e allora mi ha parlato delle recessioni gengivali e le ha collegate ad un cattivo spazzolamento (nessuno mi ha mai "educato" ad una corretta igiene, fatto sempre di testa mia con spazzolino medio/duro e usandolo con forza in orizzontale).

queste sono le mie recessioni

https://image.ibb.co/jDVUPk/dente_uno.jpg
https://image.ibb.co/jEudH5/dente_due.jpg

non particolarmente evidenti, manco le ho mai notate io.

devo ammettere però che in tal senso non mi sono state prospettate terapie, se non l'uso corretto dello spazzolino onde evitare peggioramenti.

devo tenerle cosi? non mi danno sintomi, misurate dall'odontoiatra sono massimo di 2 mm.

grazie

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Sulla recessione si interviene chirurgicamente quando la stessa rappresenta per il paziente una problematica di carattere estetico o funzionale.
Nel suo caso lei non se n'era neppure accorto delle recessioni quindi evidentemente la motivazione di carattere estetico non c'è.
Quella funzionale e ' da ricondurre fondamentalmente ad un aumentata sensibilità agli stimoli termici che non si riesce a risolvere con metodiche piu' conservative ( desensibilizzanti). Neanche di questa fa cenno quindi anche la motivazione funzionale verosimilmente non c'e'.
Direi che il problema piu' grande e' non perpetrare nelle abitudini viziate che han causato le recessioni. Tenga ben puliti i denti in quanto la radice si caria piu' facilmente della corona e si sottoponga a regolare follow up odontoiatrico con controllo e sedute di igiene professionale.
All'inizio potrebbe bastar questo, poi non è detto, al mutare delle sue esigenze che l'approccio terapeutico non possa cambiare.
Cordiali saluti
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it

[#2] dopo  
Utente 457XXX

salve si, tra le altre cose appena fatta la devitalizzazione mi faranno una detartrasi: per il fatto che i denti sono ingialliti si può far qualcosa?

sinceramente però ho paura a spazzolare la parte di radice esposta perché ho paura di continuare ad irritare la gengiva peggiorando quindi la recessione, mi è stato spiegato che devo fare un movimento rotatorio nel solco gengivale dopodiché portare lo spazzolino dalla gengiva verso il dente: questo metodo preserverà la gengiva?

ultima cosa sulle recessioni, lei da medico, la causa la diagnostica solo all'esame clinico quindi vedendo di persona oppure una volta esclusi problemi parodontali si possono fare molteplici considerazioni senza però stabilire con certezza la causa?
ad esempio prima della visita non sapevo niente di niente, dopo aver saputo delle recessioni mi sono un po' informato trovando che la malocclusione di cui sono affetto è un fattore potenzialmente determinante.

GRAZIE