Utente 459XXX
Salve,
da qualche giorno ho notato una pallina bianca sulla gengiva poichè avevo qualche fastidio/leggero dolore sopra il secondo premolare - primo molare superiore sinistro.
Non ho dolore quando mangio, nè se tocco o spingo il dente. Ma a distanza di circa un centimetro sopra ho questa pallina bianca sulla gengiva che se toccata è un po' sensibile e mi dà un po' di fastidio, ma non fa male o provoca dolore.
L'ho notata un paio di giorni fa, forse si è sviluppata non più di una settimana fa.
Ho 20 anni e i denti non sono stati devitalizzati nè hanno subito qualche operazione. Ho solo qualche dente cariato, ma più sulla parte inferiore della dentatura, se ricordo bene i denti sulla cui gengiva è presente la pallina non sono neanche stati mai otturati.
Il fatto curioso è che mio padre, qualche settimana fa, ha avuto la stessa identica pallina, solo che lui provava dolore anche mentre mangiava, ed i denti interessati erano stati precedentemente devitalizzati. Infatti il dentista gli ha spiegato che questo genere di fistole gengivali avviene principalmente per chi ha devitalizzato dei denti.

Al momento il mio dentista è in ferie, e non posso consultarlo, perciò chiedo a voi. Di solito una fistola gengivale si sviluppa sulla gengive di denti devitalizzati. Quindi cosa potrebbe essere nel mio caso? Un'infezione gengivale? Se fosse un ascesso la pallina dovrebbe provocarmi dolore ed essere di color carne, mentre a me è una minuscola pallina completamente bianca, che se toccata non fa male ma solo un po' di fastidio. Posso mangiare senza problemi e non ho dolori particolari.
Nel frattempo che il mio dentista torna dalle ferie (ad inizio settembre) cosa posso fare?

Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Marcello Fantini

28% attività
4% attualità
12% socialità
LANCIANO (CH)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Salve, è possibile che si tratti di una fistola. Deve anche tenere presente alcune cose: una fistola può essere presente in prossimità di denti non devitalizzati, ma solo cariati e talvolta anche apparentemente sani, magari con polpa necrotica per le cause più varie; non sempre l'ascesso con fistola da' dolore, anzi, spesso la comparsa della fistola coincide con la scomparsa del dolore. Purtroppo il consiglio migliore sarebbe quello di farsi visitare, non possiamo consigliare e prescrivere farmaci online, tuttavia non dovrebbe avere grossi problemi se aspetta che il suo dentista torni dalle ferie.
Un saluto.
Dr. Marcello Fantini

www.studiofantini.jimdo.com

[#2] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Da come descrive la situazione si tratta di una fistola, bisogna solo diagnosticare se di origine parodontale o dentale, ma questo non può essere fatto a distanza. Nel frattempo che il suo odontoiatra riapra deve solo tenere la zona perfettamente pulita, come del resto l'intera bocca.
Cordialmente
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#3] dopo  
Dr. Marco Capozza

40% attività
4% attualità
16% socialità
TRICASE (LE)
LECCE (LE)
MATINO (LE)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2006
Salve, la comparsa di una piccola pallina bianca con emissione di materiale biancastro in corrispondenza della radice dentale è spesso dovuta alla presenza di una fistola.
Questa non è di per se una patologia ma è l'orifizio di un tragitto (piccolo canale) che va dalla radice dentale infetta sino all'esterno e che emette materiale purulento (pus).
Può comparire sia su denti devitalizzati che su denti necrotici (non più vitali) ma mai su denti sani (salvo per la presenza di cisti residue infette contigue ad una radice sana).
Non si ha guarigione spontanea ed è necesaria una terapia appropriata.
Non essendo possibile una visita per una diagnosi specifica del suo caso è consigliabile una visita.
Cordiali saluti
Dott. Marco Capozza
http://www.dentista-lecce.com
mailto: dentista.salento@gmail.com

[#4] dopo  
Utente 459XXX

Ho capito, grazie mille a tutti!
Aspetterò che torni il mio dentista