Utente 460XXX
Buonasera.

Pochi giorni fa, per un problema di recessioni gengivali a canini inferiori sono andato da un parodontologo per capirne la causa( lo specialista lo ricercato tramite il sito della società italiana di parodontologia)
Come causa mi ha riferito che è dovuto alla mia malocclusione (terza classe dentale-scheletrica con cross bite).
A livello clinico mi ha fatto il sondaggio parodontale e delle rx endorali con delle lastrine .

Mi ha comunque detto che in linea di massima le mie gengive sono sane.

Il motivo del mio consulto riguarda questa cosa che ho notato

https://ibb.co/kiFMRa

Quegli spazi tra i denti sarebbero delle recessioni?

Il parodontologo non me le ha menzionate, glielo chiederò personalmente a settembre quando dovrà farmi un intervento chirurgico per le recessioni ai canini, nel mentre vorrei un vostro riscontro.


Vi posso dire che le gengive non sono così rosse come da foto, non sanguinano ne danno altri sintomi come dolore alito cattivo ecc
Tra l'altro forse per abitudine ma quasi sempre respiro con la bocca

Grazie

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Gli spazi tra i denti non sono recessioni sono spazi per così dire fisiologici.Le recessioni minime visibili a livello dei colletti sono forse legate ad uno scorretto spazzolamento.Sarebbe necessario poterla visitare di persona,rilevare la profondità di sondaggio,il sanguinamento,vedere la full endorale.
Darei piu importanza alla 3a classe,che se
sintomatica per una disfunzione temporo_mandibolare,al di là del trattamento combinato chirurgico ortodontico previsto per la sua malocclusione,andrebbe valutata un attimino attentamente.
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 460XXX

buonasera

stavo parlando esattamente di quello, le piccolissime recessioni dei colletti.

però adesso che ci penso quei colletti mi si erano "abrasi" per uno spazzolamento a setole dure molto fortemente.. causando desquamazione, rossore, sanguinamento dai colletti

http://ibb.co/m0nKga questa era la situazione a giugno quindi probabile che quell'azione abbia fatto recedere i colletti?

quanto alla profondità non so dirle esattamente il millimetraggio, ma mi è stato riferito una situazione fisiologica, suppongo quindi 2-3.
non c'è stato sanguinamento al sondaggio e per quanto riguarda la full endorale non vorrei metterla qui "visibile a tutti" se mi da il permesso e vuole visionare gliela mando in privato.

può darmi delucidazioni riguardo la terza classe?
un ortodonzista gnatologo recentemente mi ha indirizzato da un chirurgo maxillo, mi ha consigliato come dice lei una fase di ortodonzia per allineare le arcate, chirurgia ed ultima fase ortodontica per un tempo di almeno 2 anni; ma essendo una cosa impegnativa al momento non ne sono convinto, io vorrei se possibile solo spostare i denti per avere un buon compresso estetico e funzionale.

quanto ai DTM, devo dire che non ho sintomi degni di nota, se non me li avesse citati lei non glieli avrei riferiti.

a me ha visitato un suo collega li di pescara, il dr angarano.
siccome cercavo un parodontologo non ho voluto sbagliare
ma a questo punto vedo che lei è qualficiato e mi piacerebbe avere anche un suo riscontro

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
La 3a classe è chirurgica,altre possibilità
di camouflage dentale,quant'anche fossero possibili,sono desinate alla recidiva.
Oggi se le interessa é possibile abbreviare
i tempi con la Surgery First,in cui viene bipassata la fase ortodontica iniziale di decompensazione,e rinviata dopo la chirurgia per armonizzare le arcate.
Tempo totale 12-18 mesi a seconda del caso.
Per quanto riguarda il discorso parodontale mi pare che non vi sia niente di che,se non delle lievi retrazioni dovute allo spazzolamento un tantino aggressivo e da migliorare tecnicamente.


Le invio un articolo sulle recessioni

http://www.ildentistamoderno.com/recessione-gengivale-classificazione-trattamento

Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia