Utente 452XXX
Buongiorno,
Sono una ragazza di 24 anni che conduce una vita sana: non bevo, non fumo e faccio attività fisica, l'unica cosa sono un po' ansiosa
Vi scrivo perché è un paio di giorni che mi è successa una cosa strana: ho avvertito improvvisamente un dolore all'osso della mandibola sinistra, vicino all'orecchio, mentre ero al computer. Successivamente ho notato che ogni volta che apro molto la bocca, come per esempio per sbadigliare, la mandibola fa "click" e scatta leggermente lateralmente la parte inferiore.
Il dolore c'è tutt'ora, non è costante ma c'è!
La mia domanda è la seguente: è possibile che improvvisamente e senza aver fatto nulla diverso dal solito, mi sia successa questa cosa?! Da un momento all'altro?
Come devo procedere? Può passare da sola questa cosa?
Grazie mille e cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile ragazza Lei ha un click tardivo http://www.danieletonlorenzi.it/?s=blocco+click&x=0&y=0 quello che racconta è l'esordio dei sintomi legati al disordine temporomandibolare ma almeno dal punto di vista meccanico la Sua articolazione è malfunzionante da tempo. Dalla lettura dell'articolo precedente capirà che la disfunzione meccanica avanzata può ancora (purtroppo) progredire nel blocco articolare. Segnalo un altro articolo che da informazioni sulla sintomatologia https://www.medicitalia.it/minforma/gnatologia-clinica/1968-disordine-temporomandibolare-dolore-facciale.html
Chieda pure quello che non Le è chiaro.
Saluti
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#2] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Gentile utente, il nostro corpo non è stabile ma in continua modificazione. La forma da lei dichiarata è spesso involontaria essa può derivare da cure ortodontiche o da modificazioni dalla masticazione, per cui è bene una visita di controllo presso un odontoiatria .
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
La invito a leggere l'articolo del collega https://www.medicitalia.it/blog/gnatologia-clinica/439-gnatologo-costui.html e Le suggerisco di rivolgersi ad un dentista che si occupi prevalentemente di gnatologia. E' una branca che non tutti i dentisti approfondiscono, alcuni invece fanno più bite che otturazioni e penso che abbiano un'esperienza diversa.
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#4] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
16% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2006
ho visto che il primo articolo non si apre direttamente faccia il copia incolla del link. http://www.danieletonlorenzi.it/?s=blocco+click&x=0&y=0
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#5] dopo  
Utente 452XXX

Ringrazio tutti per la celere risposta.
In ogni caso non mi devo preoccupare giusto? Da quello che ho letto dai vostri articoli sembra essere una cosa piuttosto comune, che potrebbe anche essere risolta con l'applicazione di un bite.
Sono stata in cura tanti anni mettendo molti apparecchi in quanto avevo la masticazione storta e tendevo a portare il mento leggermente verso l'esterno, ma il problema sembrava risolto.

[#6] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Chiaramente noi a distanza non possiamo sapere se si tratta di qualcosa di importante o meno, per questo è doverosa la visita odontoiatrica o meglio ancora come consiglia il Dottor Toniorenzi cercare chi si occupa di gnatologia.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/