Utente 465XXX
Buongiorno,

Ho 21 anni e ho un problema con lo spostamento dentale. Circa 9anni fa ho messo il primo apparecchio mobile che ho tenuto un anno. Successivamente ho messo il fisso(cambiando l'archetto e gli elastici) per circa 2 anni e mezzo. Quando ho tolto l'apparecchio fisso mi hanno messo sull'arcata superiore un byte contentitivo e su quella inferiore il "filetto" metallico fisso. Il byte mi è stato detto di tenerlo per il primo anno ogni notte e successivamente sporadicamente.
Sono passati circa 5 anni da quando ho tolto l'apparecchio fisso ed ora mi ritrovo con l'arcata inferiore (credo oppure quella superiore..non riesco a capirlo) che mi si sta spostando, molto velocemente, verso destra. Allora ho iniziato a mettere l' apparecchio mobile contenitovo sempre più spesso, per un mese, e poco più, ogni notte. Mi sono rivolta al mio dentsta che mi ha detto che è normale.
Io allora voglio cheidere: è davvero normale che l'apparecchio fisso ha un "effetto" di soli 5 anni? Inoltre: cosa posso fare adesso? Quali sono le soluzioni?
Ps. Inizio a non chiudere bene la mascella.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentile utente, i denti sono in continuo movimento per cui è corretto che si muovano a cercare la stabilità occlusale che madre natura trova, con le contenzioni e cure ortodontiche noi contrastiamo questi movimenti. Per questo quando vogliamo un determinato sorriso nel tempo, ci troviamo a dover applicare nuove cure ortodontiche. Non conosciamo il suo caso, ma probabilmente ora va rivisto con una nuova cura ortodontica e in certi casi è possibile anche con mascherine trasparenti. Le consiglio la lettura di questo mio caso ortodontico.https://www.dentisti-italia.it/casi_clinici/ortodonzia/892_mascherine-ortodontiche.html
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/