Utente 446XXX
Salve, ho una capsula al secondo premolare in alto a dx. Attualmente mi duole, quando mastico. E in concomitanza della stessa, sulla gengiva, vicino all'attaccatura della guancia , c'è una pallina. Non di pus. Non è visibile ad occhio nudo, ma si sente. Presumo si sia fratturato il dente sotto, perché la sento "spostata" di poco, quando chiudo la bocca. A prescindere che sia una cisti, un ascesso o una frattura, vorrei rimuovere capsula e dente e passare a qualcosa di più stabile, tipo un impianto o capsula con vite. Mi interessa sapere, in primis, cosa mi consigliate di mettere, al posto del dente corrotto? E in seconda cosa, quanto tempo devo stare senza il dente interessato, prima di ricorrere alla prossima soluzione? Risposte esaustive, per cortesia. Se dovete darmi risposte con aria di sufficienza, evitate.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Salve,
da quanto descrive sono verosimili sia la presenza di un ascesso che di una probabile frattura.Le occorre una visita odontoiatrica non procrastinabile.Sulla avulsione e sulla eventuale sostituzione implantare
deve attendere il parere del suo dentista,cosi'
come sulla tempistica.
Come consiglio, l'eventuale sostituzione
implantare e' senz'altro preferibile.Purtoppo on line e senza visita non e' possibile essere
piu' esaustivi....
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 446XXX

Gentile dottore, grazie per la risposta.

"Non procrastinabile"? Sto così da questa estate. Ho paurissima dei dentisti, pertanto, rimando sempre.
Quali problemi potrebbero insorgere, rimandando?

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Se ha un ascesso da mesi vi sarebbero due pericoli non trascurabili,una diffusione dello stesso,e una perdita ossea importante che potrebbe impedire una eventuale sostituzione implantare.
Chieda pertanto una visita dal suo dentista.Non tralascerei la necessita' anche di una copertura antibiotica.
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 446XXX

Molto gentile. Buona serata.

[#5] dopo  
Utente 446XXX

Mi scusi se ritorno ad infastidire, ma volevo chiederle: dopo l'estrazione del dente, non è possibile mettere un impianto provvisorio, per non lasciare il buco? è un premolare... non vorrei restare col sorriso sdentato, sono già abbastanza complessata di mio.

[#6] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Salve,un impianto non puo' essere "provvisorio".Nel suo caso(che non conosciamo non avendo alcun report clinico) sono possibili due opzioni,una protesina parziale rimovibile con il premolare finto,oppure un maryland tipo ortodontico,fisso,col premolare mancante.Ma la scelta dipende sempre dal singolo caso clinico.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#7] dopo  
Utente 446XXX

Io mi riferivo a qualcosa che, fino all'impianto definitivo, possa rimpiazzare il dente mancante, per tot mesi o settimane.

[#8] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Mi sembra di essere stato chiaro nella risposta precedente.
Comunque mi spiego meglio: il Collega puo' farle confezionare una protesina rimovibile in Flexite o Nylon con un premolare finto;la protesi si regge con ganci trasparenti(invisibili) ai denti adiacenti.Oppure il maryland è una protesi adesiva(cioè incollata sulla parte palatale dei denti adiacenti) recante il premolare "finto" ,a coprire il sito estrattivo.
Buona Giornata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#9] dopo  
Utente 446XXX

Quanto tempo intercorrerà, prima dell'impianto definitivo, PIù O MENO? Grazie ancora per la disponibilità.

[#10] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Sul mascellare i tempi di attesa in linea di massima sono di sei-otto settimane,sempre che non venga fatta una preservation ridge(preservazione di cresta con innesto osseo) al momento dell'estrazione.Verifichi bene tutte queste informazioni con il Collega.
Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia