Utente 463XXX
Buonasera, sono in attesa di un tentativo di pma. Ho tolto un premolare e in attesa che l'osso guarisca il mio dentista mi ha dato il nulla osta per fare questo tentativo di pma. Adesso però mi dà fastidio anche un incisivo superiore centrale, devitalizzato quando ero ragazzina e successivamente incapsulato. Alla radiografia non risultano granulomi né infiammazioni né fratture. La radice è stata in parte sondata e non sembra ci siano fratture.Il dente non mi duole né mi fa male alla pressione o ad addentare ma lo 'sento' ed è come se lo sentissi gonfio dentro pur non provando dolore. Il dentista dice che la radice è molto piccola e il perno della capsula è molto grande perciò, se dovesse metterci mano dovrebbe estrarlo perché il perno è troppo grosso e si romperebbe la radice...Io non voglio estrarre un dente davanti! Possibile che non si possa ritrattare in altro modo?
Quando gli ho parlato di questa sensazione di fastidio per prima cosa mi ha limato la capsula perché c'era un contatto forte con il dente sotto.. All'inizio ho provato giovamento ma poi il fastidio è continuato. Adesso sono quasi tre settimane. Questa sensazione potrebbe derivare ancora dall'infiammazione dovuta al precontatto?
Scusate la confusione ma sono terrorizzata e non ci dormo la notte....
Grazie se qualcuno mi vorrà rispondere

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Il rischio nel rimuovere perni sovradimensionati e' quello di fratturare la radice. La frattura potrebbe ahime' esser peraltro gia' presente. Se radiograficamente non son visibili segni di infiammazione ossea periradicolare, eliminare eventuali precontatti e' senza dubbio l'approccio sintomatico meno invasivo. Un approccio saggio in prima battuta.
Se sara' necessario intervenire tentando di rimuovere il perno o estraendo il dente lo dira' solo il tempo.
Cordialita'
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it

[#2] dopo  
Utente 463XXX

Mi scusi se approfitto.. Ma la frattura come si vede se non con la radiografia e il sondaggio della radice? Nonostante questo potrebbe esserci comunque? Io non dovrei sentire dolore alla masticazione?
Quali sono i tempi per un impianto su un incisivo?
Grazie

[#3] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Non sempre le fratture son visibili, nelle fasi iniziali, con segni clinici e radiografici. Nella sindrome del dente incrinato la sintomatologia puo' esser sfumata e incostante. Il dolore o la dolenzia alla percussione o masticazione son in genere presenti o evocabili, tuttavia la loro assenza non puo' far escludere con certezza la presenza del problema. Come le dicevo il tempo dira' la direzione da seguire.
Se dovesse esser estratto il dente esistono soluzioni che consentono il ripristino con impianti immediati post-estrattivi. Sempre che vi siano le condizioni idonee e questo non si puo' sapere on line.
Ma per ora non pensi all'estrazione.
Buon week end
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it