Utente 475XXX
A novembre 2017 mi è stato fatto un impianto dentale, quindi con relativo moncone e infine corona in ceramica. A dicembre a distanza di 20 giorni fissata la corona artificiale , il dente di muoveva. Ho chiamato urgentemente il dentista con lo spavento di un rigetto ma, lui già mi rassicurava che erano passati i termini di un rigetto ma di recarmi velocemente allo studio perché non capiva che fosse successo. Alla fine si è compreso che non era stato avvitato bene il moncone nella vite che sta nell'osso. Il bello arriva adesso. Avendo loro cementato il dente artificiale definitivamente l'hanno dovuto rompre man man in modo da svitare il moncone col dente. A questo punto credevo che mi venisse rimesso il dente nuovo totalmente, invece dalla radiografia fatta proprio quando hanno rimesso quest'altro "dente" si evidenziava che era il mio dente " ben pagato" in ceramica ma ricostruito, accorgendomi dalla radiografia il dente che loro ni avevano ridotto in ceramica si evidenziava più bianco mentre la ricostruzione era trasparente. La domanda è questa. Diciamo a mio dire il dentista doveva rifarmi tutta la corona nuova inquanto per negligenza loro non avevano avvitato fino in fondo il moncone, ma facendomi questa ricostruzione credo che la durata del mio dente non sarà eterno? Ed è giusto un comportamento da parte del dentista ricostruire una corona anzi dente in ceramica per non rimettermi uno nuovo dopo che io l'ho pagato profumatamente?

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Dal suo racconto mi sembra di capire che dopo aver fresato la corona protesica per poter raggiungere il moncone e riavvitarlo,
le hanno riadattato la "vecchia" capsula.
Giusto? Se così stan le cose è suo diritto ottenere una nuova corona.Si chiarisca bene con il suo dentista.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 475XXX

Si giusto mi hanno fresato il "vecchio " dente se cosi lo vogliamo chiamare tutto in ceramica e ben pagato per arrivare al moncone e svitarlo inquanto sigillato definitivamente. Il tutto.si nota dalla radiografia, anche un non esperto se ne accorgerebbe. Ma la domanda è la seguente, deontologicamente ed eticamente si potrebbe fare un servizio del genere. La durata del dente è poi la stessa ? O dal composito della ricostruzione si abbreviano i tempi? La ringrazio premesso che tra brevi giorni dovrei rifare in altro impianto sempre da loro.

[#3] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Spero che chi l'ha in cura sia un Collega regolarmente abilitato ed iscritto all'Ordine."Incidenti" come il suo possono
succedere,ma non in un così breve lasso di tempo.Lei ha speso soldi per una nuova corona e una nuova corona,non solo per correttezza,ma anche per fidelizzare il paziente,le deve essere restituita.Io personalmente in tali casi (peraltro estremamente rari in verità ),
mi sono comportato di conseguenza.
Affronti il problema chiarendosi con il Collega e valuti poi se eseguire dal medesimo ulteriori cure implantoprotesiche.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#4] dopo  
Utente 475XXX

Pensi Carissimo dottor Luigi DeSocio. La ringrazio infinitamente delle sue risposte le voglio solo far capire che è uno studio che non farò nome molto "rinomato" ma per di più situato in una strada molto "chic" di Napoli. Quindi lei dice che la ricostruzione non sarà mai stata fatta con cermica e per di più la duratura temporale non è la stessa? ? Grazie ancora.

[#5] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Non ho idea di come sia stata fatta la "rigenerazione"della corona,se è stato messo "a nudo" il metallo ed è stata eseguita in laboratorio una stratificazione ex novo della ceramica.Dubito della qualcosa,perché,per esperienza personale,viene fresata in bocca sia la parte ceramica che metallica della corona per raggiungere il moncone e serrare meglio la vite.Indi la "rigenerazione" viene fatta estemporaneamente alla poltrona con resine composite per non lasciare il paziente senza dente.....
Non è così?
La durata? ...''forse qualche settimana o mese...."
Cordialità
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#6] dopo  
Utente 475XXX

Mi avevano rimesso il provvisorio ndl tempo di 15 giorni che mi rifacevano il dente. Metallo prezioso no, il dente è tutta ceramica fino al moncone quindi volevo capire se questa riscostruizone della ceramica che allo spettro della radiografia si nota che il composito sarà di resina perché è trasparente potrebbe davvero durarr poco addirittura come dice lei qualche settimana o mese e non come garantito a vita .

[#7] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Comunque neanche una ceramica integrale può durare a vita,oltretutto ha una durezza inferiore alla zirconia.Se è stata rifatta in laboratorio ex novo(e non posso saperlo non vedendola) ,indipendentemente dalla lastra che lei ha, qualunque dentista se ne accorgerebbe.Per non ingenerare confusione,da una rx la corona in ceramica appare radioopaca(bianca),mentre un provvisorio in resina appare radiotrasparente,cioè si vede solo
il moncone sull'impianto.Per dissipare ogni dubbio senta un altro parere "tecnico".
Buona Serata
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#8] dopo  
Utente 475XXX

Ok grazie mille