Utente 479XXX
Buongiorno,
sono un ragazzo di 32 anni, fumatore da quasi 15 anni, aimè. Circa 2 giorni fa, mi sono svegliato con una strana sensazione al palato duro. In un primo momento non ci avevo dato peso, ma qualche ora dopo, andando ad ispezionare allo specchio, ho notato una strana macchia rossa proprio in corrispondenza del palato duro. La zona interessata non crea dolore o bruciore, tantomeno sanguinamento, ma leggendo su internet ho il sospetto possa trattarsi proprio di una "Eritroplachia". La cosa che mi fa riflettere è che sembrerebbe essersi manifestata da un giorno all'altro, o perlomeno solo quando ho avuto la sensazione di un corpo estraneo in bocca.
Oggi effettuando un'altra ispezione ho notato un'evoluzione, infatti nei pressi della suddetta macchia, sono ora presenti delle piccole zone ulcerate di color giallastro/bianco. Sono molto preoccupato, in quanto, se fosse proprio questo tipo di patologia, sarei a rischio di cancro alla bocca. Inoltre attualmente vivo all'estero (20 ore circa dall'Italia) e fino ad oggi non avevo ancora avuto problemi medici, quindi non so bene quale sia l'iter da seguire. Pertanto, preferisco prima richiedere pareri a medici che parlino la mia lingua madre.

Allego un link per visionare la foto del mio palato:
http://i67.tinypic.com/2s6vnrp.jpg

Spero la foto possa essere di aiuto a capire quale potrebbe essere la patologia.


Grazie per ogni eventuale consulto.

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Una eritroplachia non si forma da un giorno all'altro. La mucosa orale è soggetta a traumatismi ed insulti di tipo chimico e termico mentre mangiamo.
Vedrà che tra un paio di settimane non avrà più niente sul palato.
Intanto smettere di fumare non potrà che esserle di giovamento.
Una visita odontoiatrica ( anche a 20 ore dall'Italia ci sarà pure un dentista ) le consentirà
di stare più tranquillo.
Cordiali saluti
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it

[#2] dopo  
Utente 479XXX

Dr. Enzo, la ringrazio per la risposta tempestiva, mi chiedevo solo se avesse visionato la foto linkata, in ogni caso le farò sapere se ci fossero evoluzioni.

Intanto di nuovo grazie e buona giornata.

[#3] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
Il regolamento del portale non consente di commentare immagini postate dagli utenti.
Ad ogni modo mi faccia sapere tra un paio di settimane se la lesione è ancora presente.
Cordiali saluti
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it