Utente 467XXX
Salve, vi scrivo per avere un parere riguardante la mia condizione: ho notato ormai da qualche mese, distrattamente con la lingua, la presenza di due "palline" all'interno del cavo orale. Precisamente queste sono sottomucosa, quindi non visibili a occhio nudo, e si trovano nella gengiva sul lato interno della mandibola a destra (a sinistra no), precisamente a livello del solco miloioideo. Le due palline sono leggermente mobili al tocco e non molto dure, non fanno male se non quando provo a premere con le dita e assolutamente non sono visibili a occhio. Il medico di base mi ha visitato senza toccare e ha detto che per lui non c'è nulla (e fin qui ci siamo dato che a occhio non si vede); sono poi andato dal mio dentista, che ha provato anche a toccare e ha ripetuto la stessa cosa, ossia non c'è nulla (ma sospetto che non sia riuscito ad arrivare alle palline visto che comunque si trovano in una zona abbastanza difficile da raggiungere. Onestamente non so come comportarmi, non sono ipocondriaco ma non sottovaluto mai nulla. Riesco a percepire chiaramente le due palline sia con la lingua che con le dita, nel corso dei mesi non mi sembra che la dimensione sia variata e sono rimaste entrambe mobili; è possibile che ci sia qualche diagnosi compatibile con la mia condizione? Non so se fidarmi dei miei medici e lasciar perdere oppure continuare ad indagare. Spero che possiate aiutarmi. Grazie e buona serata

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Potrebbero essere due normali ghiandoline salivari,specie se si trovano al limite del pavimento linguale.Le faccia controllare da un secondo dentista.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Utente 467XXX

Salve dottore, grazie per la pronta risposta. Si, si trovano quasi al limite del pavimento linguale, quindi è plausibile che possa trattarsi di due ghiandole salivari ingrossate per qualche motivo? Specifico che da quando me ne sono accorto non ho comunque riscontrato problemi nè per quanto la deglutizione nè per altro, c'è leggero dolore solo se le premo con le dita. Comunque sia allora cercherò di insistere col dentista sperando in un risultato positivo, grazie ancora per la disponibilità.