Utente 489XXX
Buon giorno,
in seguito ad una grave paradontite a gennaio mi sono stati estratti due denti, ora ho l'arcata mascellare sx quasi edentula, valutata da un chirurgo maxillo facciale mi riferisce impossibilità di posizionare una membrana a causa di un difetto della lingua ed una grave perditad'osso, tale da rendere difficile un intervento in ambulatorio (molto meglio in sala operatoria in regime di ricovero).
Tra le tante cose che leggo in internet vorrei un consiglio anche sugli interventi con"cellule staminali".
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Presupponendo una grave parodontite personalmente opterei per una bonifica del cavo orale e la sostituzione con impianti.Esistono diverse tecniche riabilitative in base al grado di atrofia, che possono prevedere più impianti o anche variazioni in base ai volumi ossei disponibili, ,che vanno dall' All-on-Six , all V-II-V,fino agli impianti zigomatici.Si rivolga ad un esperto chirurgo implantare per una valutazione preliminare.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia