Utente 484XXX
Buona sera, in data 27/04/2018 mi sono sottoposto ad un intervento chirurgico di ben due ore esattamente 1h e 45 minuti per l' estrazione del 48 carioso con granuloma ma tuttavia ancora il gonfiore nella zona del granuloma c'è come prima
dell' intervento e sul referto della sala operatoria c'è scritto : in anestesia locale si pratica estrazione chirurgica di radice di 48, previo allestimento di lembo mucoperiosteo ed utilizzo di turbina. Revisione cavità residua. Sutura in vicryl. Ho eseguito regolare terapia antibiotica di 5 GG iniziata venerdì 2 CP al giorno di augmentin a tutt' oggi nonostante il gonfiore dovuto all' intervento sia scomparso è
rimasto , come prima dell' intervento, il gonfiore dovuto al granuloma per tanto volevo gentilmente capire se il granuloma è stato rimosso o no e s'è normale che ci sia gonfiore come prima dell' intervento.

Aspetto una vostra gentilissima risposta scritta

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
In estrema sintesi il granuloma e' una reazione dell'organismo che risponde alla presenza di un dente infetto accumulando leucociti ( globuli bianchi).
Rimosso il dente infetto il granuloma nel tempo scompare venendo sostituito da osso....anche se non dovesse esser stato rimosso.
Ad ogni modo revisione della cavita' residua sta a significare che han pulito il sito post-estrattivo da cio' che conteneva dunque verosimilmente anche dal granuloma.
Cordiali saluti
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it