Utente 429XXX
Salve gentili dottori, da circa 3 anni ho sofferto da morire con un molare, non trovavamo mai la causa, non era cariato non era rotto, era un dente normalissimo ma che mi faceva sempre male, dalle radiografie non risultava nulla, e forse anche il dentista non era molto competente. Al giorno d’oggi ho trovato un dentista molto bravo e professionale, mi sto trovando veramente bene almeno per adesso, e analizzando il molare (che si è pure spezzato da solo) anche con una panoramica mi ha detto che c’è un bel granuloma, e che il dente si deve devitalizzare per bene. Io volevo assolutamente estrarlo perché ho visto troppo dolore ma lui insiste per curarlo! Abbiamo aperto il dente pulito il tutto e messo una medicazione al calcio. Seconda seduta abbiamo chiuso i canali e nella prossima la dobbiamo ricorstruire e mi ha detto di prendere Augumentin per 5 g e con tutte queste cure il granuloma dovrebbe riassorbirsi. Cosa ne pensate? Sono preoccupata se non dovesse riassorbirsi.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, il termine granuloma è improprio e volgare, la definizione corretta e periodontite periapicale cronica, di norma questo dente è privo di vitalità e quindi non può essere devitalizzato, ma viene curato con il trattamento canalare che è simile alle procedure della devitalizzazione. A distanza non è possibile sapere se ci sarà il buon esito delle cute.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 429XXX

Gentile dottore, grazie per la risposta! Volevo sapere se secondo il suo parere le procedure e cure adottate dal mio dentista sono giuste, se per lo meno da quello che le ho raccontato posso fidarmi. Sono preoccupata perché con questo dente ho davvero passato l’inferno. Grazie in anticipo!

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Non ho elementi per dubitare sulle competenze del collega, se non un linguaggio particolare nelle spiegazioni, per cui si affidi a queste buone mani.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente 429XXX

Ma se il granuloma non dovesse riassorbirsi cosa devo fare? Può portare problemi di salute gravi? E soprattutto da cosa si vede? Dalle lastrine fatte dal dentista? Grazie ancora

[#5] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Il Granuloma apico-dentale non è un tumore, per questo le dicevo che è un termine improprio! La Rx a distanza potrà confermare la completa guarigione.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#6] dopo  
Utente 429XXX

Grazie dottore di cuore per le risposte, spero davvero che si riassorba! Quindi per adesso lei è d’accordo nel curare il dente invece di estrarlo? Speriamo bene, ancora grazie per la disponibilità!

[#7] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
L'avulsione è sempre l'ultima spiaggia.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#8] dopo  
Utente 429XXX

Gentile dottore mi scusi ma le volevo chiedere che da circa 1 anno soffro sempre di afte! Anche 4/5 in bocca. Una ne passa in altra ne viene. Alternati a periodi di assenza. Ho fatto le analisi ed erano tutte nella norma. Anche la vitamina B12. Il dentista mi ha detto che si tratta di afte ma la causa non può essere mai certa, alimentazione, stress ecc. ma io non so più davvero cosa fare! Quali esami/metodi mi consiglia di fare? Non tanto per l’afte ma almeno per togliere il dubbio di qualcosa più preoccupante dietro!

[#9] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Il dubbio lo eliminare con una visita presso un odontoiatra che si occupa di patologia orale dei tessuti molli, che le potrà prescrivere le eventuali cure, oppure può farsi mettere per iscritto dal suo odontoiatra la diagnosi e che non presenta altre lesioni ai tessuti molli.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#10] dopo  
Utente 429XXX

Anche il dentista ha detto che si tratta di afte ma non da quale fattore le scatena. So che bisognerebbe escludere la presenza di alcune malattie piuttosto gravi tra cui la sindrome di Behcet. Sono terrorizzata dall idea, ho letto che si presenta con molte afte e io in quest’ultimo anno ne ho veramente tante, ma almeno per adesso non ho altri sintomi. Per favore che esami posso fare per escludere delle patologie ed essere sicura che le afte non nascondo nulla? Sono in ansia da giorni non c’è la faccio più! Vi prego aiuto!

[#11] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Gli accertamenti non si prescrivono via Web, questi verranno eventualmente prescritti dall'odontoiatra che si occupa di patologia orale.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#12] dopo  
Utente 429XXX

Il medico di base non mi indirizza una giusta via, il dentista mi ha detto le analisi di routine e la vitamina B12 ma sono normali, volevo sapere se può consigliarmi altri esami specifici per favore

[#13] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Gli accertamenti non vanno prescritti a caso, essi si prescrivono con la conoscenza del caso clinico.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/