Utente 485XXX
Buongiorno,
a marzo 2018 ho subito l'estrazione del dente del giudizio inferiore sinistro, purtroppo in qualche modo il nervo è stato lesionato.
Per i primi due/tre mesi tutta la parte interna ed esterna che va da metà mento fino alla fine del labbro sinistro e continua fin sotto la mandibola è rimasta completamente insensibile insieme a tutta l'arcata dentale inferiore sinistra. Potete immaginare quante volte mi sia capitato di mordermi oltre ad una serie di piccoli disagi.
Da un paio di mesi la zona è diventata ipersensibile alla pressione, se mi mordo inavvertitamente vedo le stelle, la gengiva è ipersensibile e quando mi lavo i denti mi fa davvero male passarci lo spazzolino, tuttavia al tocco leggero la parte che era addormentata formicola tutta ma non sento la differenza fra un polpastrello e un unghia (mi perdonerete la spiegazione un po' confusa ma non so come spiegarmi meglio).
Il dentista, che è stato attento e presente per tutto il percorso, mi ha garantito che è un segno di ripresa della funzionalità del nervo.
La mia domanda è: recupererò mai la sensibilità normale o mi rimarrà questa fastidiosissima ipersensibilità? E quanto dovrei aspettare ancora?
Grazie

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2010
E' effittivamente il segno di una ripresa funzionale.
I tempi di recuoero son variabili da caso a caso. Trascorso un anno dall'evento che ha causato la lesione i postumi si considerano stabilizzati.
Occorre aver pazienza.
Cordialita'
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra
enzodiiorio@hotmail.it

[#2] dopo  
Utente 485XXX

Grazie mille per la tempestiva risposta.