Utente 476XXX
Gentili dottori, vi scrivo in merito a un mio problema.

Poco più di 2 settimane fa ho estratto l'ottavo inferiore sinistro, messo in posizione orizzontale sotto la gengiva. Il dente in questione mi ha causato addormentamento/intorpidimento di parte della mandibola e labbro superiore. Insomma, il mio dentista ha detto che il nervo è stato danneggiato da questo dente (e non dall'estrazione dello stesso, come nella maggioranza dei casi) messo in una posizione assurda e non si può sapere se il danno è permanente oppure no.
Il mio dubbio è questo. Certe volte sento come se la situazione fosse ritornata completamente normale, mentre altri giorni mi pervade la stessa sensazione di addormentamento sul viso. Questo vuol dire che prima o poi la situazione rientrerà nella normalità oppure no? Quanto tempo ci vuole per stabilire se il danno è temporaneo o permanente?

Vi ringrazio.

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
"....... Il dente in questione mi ha causato addormentamento/intorpidimento di parte della mandibola e labbro superiore. Insomma, il mio dentista ha detto che il nervo è stato danneggiato da questo dente (e non dall'estrazione dello stesso, come nella maggioranza dei casi) ...."


Nutro seri dubbi su quanto affermato perché un ottavo incluso non dà parestesie ,ma se l'avulsione non é stata programmata con una CBCT e non è stata effettuata da mani competenti,ecco che si verifica la lesione del nervo durante le manovre avulsive.Se si tratta di neurotmesi,lesione della mielina,il tempo di recupero è di alcuni mesi,se vi è stata una lesione assonale
(assonotmesi)senza lesione completa,il recupero oscilla tra i sei -dodici mesi.Se vi è stata lesione completa(neurotmesi)il recupero è impossibile a meno di intervenire neurochirurgicamente.Per valutare la lesione è opportuno eseguire una Elettromiografia presso un Centro di Neurofisiopatologia.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia