Utente 121XXX
Gentili Dottori,

ho letto vari forum e i vostri consigli su questo sito relativi alle afte. Ho capito le varie forme e quant'altro. Capisco che ci siano indagini da fare.
Fatta questa premessa, volevo chiedervi, se il motivo per cui quest'anno sto avendo problemi di afte decisamente frequenti (almeno 1 volta al mese) è riconducibile a quanto mi è successo.
Sono una donna di 31 anni che non ha mai sofferto di afte (se non 2 in tutta la mia vita). Quest'anno ho avuto seri problemi di tonsilliti, in quanto, da settembre a marzo ho avuto sette tonsilliti, con relativi antibiotici. Ogni mese ho fatto un antibiotico, a volte 2 nell'arco di 30 giorni, le placche sono sempre andate via dopo 2/4 giorni di assunzione di antibiotico e dopo 1 giorno anche la febbre alta andava via (avevo un TAS altissimo 1898) .
Detto ciò a fine Aprile mi opero di tonsillectomia per togliermi questo problema che mi portavo dietro da quando ero adolescente. In tutto questo periodo ho avuto queste piccole afte che andavano e venivano e, anche oggi, a distanza di 5 mesi dall'operazione ho una piccola afta che mi da fastidio (ho avuto anche un virus intestinale in concomitanza).
Mi chiedevo se l'assunzione di tutti quegli antibiotici può essere la causa delle afte. Me ne viene solo 1 alla volta di piccole dimensioni. Quando ho fatto gli esami del sangue pre-operatori erano tutti perfetti. Sto prendendo e ho preso anche integratori e fermenti. Non ho sintomi intestinali che possano ricondurre a qualche malattia infiammatoria intestinale.

Vi ringrazio della cortese attenzione.

Saluti

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, sulle cause che possono generare le afte non troviamo gli antibiotici, la dieta gioca un ruolo più importante. Le consiglio una visita presso un odontoiatra che si occupa di patologia orale per conferma diagnostica.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 121XXX

Grazie Dottore per la risposta.
Pensavo che, dato che gli antibiotici influiscono sul benessere intestinale, assunti in così grandi quantità, come mi è successo, potessero di conseguenza provocare uno squilibrio generale anche per quanto riguarda l'assimiliazione delle sostanze nutritive, vitamine e altro.
Pertanto uno stress causato dalle continue tonsilliti non può essere considerata una causa?

Grazie

[#3] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Non abbiamo cause ben precise da cosa sono provocate le afte, perché è sempre differente da individuo a individuo, l'anamnesi e la dieta, giocano un ruolo importante.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/