Utente 467XXX
Buongiorno.
Vorrei sapere se in un adulto sano una forte afta sulla guancia con interessamento dei linfonodi sottomandibolari può essere causa di candidosi orale. Aggiungo un paio di settimane di stress prima dell'apparizione dell'afta, durante le quali mi ero però sottoposto a un ciclo di dieci giorni di fermenti lattici.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, forte afta sulla guancia non è una diagnosi, per cui non possiamo affermare che la lesione sia supportata da candida. Occorre visita presso un odontoiatra che si occupa di patologia orale.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente 467XXX

Grazie dottore per la risposta.
Quello che mi chiedevo è se l'afta può causare la candida orale oppure è la seconda a causare la prima.
Grazie.

[#3] dopo  
Utente 467XXX

Aggiungo solo una cosa. È possibile che un'afta di circa 1 cm sulla guancia possa causare bruciore anche alla lingua?

[#4] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
No, l'aftosi alle mucose geniene non genera bruciore alla lingua, da quello che lei descrive senza una visita non è possibile affermare che sia un afta.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#5] dopo  
Utente 467XXX

Mi sono fatto visitare da un odontostomatologo. Dice che l'afta è grande e che ho un po' di candidosi orale. A questo punto credo sia la candida a causare quel fastidioso pizzicore sulla lingua e a volte sul palato...
Volevo chiedere che tipo di legame c'è tra afta e candidosi. L'una può causare l'altra o sono fenomeni distinti?

[#6] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Il quadro clinico della candidosi non è la manifestazione aftosa. Ora non occorre stabilire le cause, ma occorrono solo le corrette cure.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#7] dopo  
Utente 467XXX

Grazie.
Ora dovrei fare 20gg di sciacqui con fluconazolo (50 mg) 2 volte al dì e miconazolo gel spalmato in bocca 2 volte al dì. Poi sciacqui con mucosyte tre volte al dì per l'afta. Secondo lei quando avrò i primi miglioramenti per la sintomatologia della candida (soprattutto il pizzicore alla lingua)? Una decina di giorni?

[#8] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Non conosco lo stato del suo caso per poterle dare una seria risposta.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#9] dopo  
Utente 467XXX

Grazie.
Un'ultima domanda: la mia afta è piuttosto grande (circa 1 cm), tondggiante, con i contorni rossastri e gonfi e la parte centrale biancastra. Si trova al centro della guancia, sostanzialmente tra gli ultimi due molari, in fondo alla linea bianca di masticazione che mi taglia di fatto la guancia orizzontalmente in due. E' presente ormai da una decina di giorni, durante i quali si è ingrandita rapidamente nei primi 3-4 per poi (almeno così sembra) fermarsi. Secondo lei è possibile che l'odontostomatologo che mi ha visitato, e che mi ha diagnosticato l'afta, possa essersi sbagliato? Nel senso se è possibile confondere una patologia più seria con un afta, anche tenendo conto che da almeno tre settimane ho la lingua felpata che pizzica... Mi scusi per la domanda sciocca, ma sono un po' preoccupato. Non è la prima volta che soffro di afte, ma molto più piccole e senza che mai mi abbiano indolenzito i linfonodi sottomandibolari, come invece è in questo caso. Accanto all'afta, poi, nella parte arrossata, c'è una escrescenza non dura, che si vede solo quando serro la mandibola.
Grazie infinite per la pazienza, ma la mia ansia mi sta distruggendo e certo non aiuta la guarigione

[#10] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
La figura dell' odontostomatologo è ambigua, il corretto professionista è l'odontoiatria che si occupa di patologia orale. Attenda ancora per una settimana se non regredisce occorre nuova visita di controllo.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#11] dopo  
Utente 467XXX

Grazie. In realtà sono stato al pronto soccorso odontoiatrico, quindi credo mi abbia visitato un professionista di questo campo. Tra l'altro in una clinica universitaria. Vediamo cosa accade tra una settimana all'afta e poi seguirò il suo consiglio.
Ieri sono stato dal gastroenterologo per la mia visita di routine e lui dice che di candida non ne vede. Sostiene che la lingua urente sia ancora legata al reflusso, del quale ho sofferto in passato, e mi ha prescritto nuovamente omeprazolo in dose doppia per due mesi... vediamo...
Grazie ancora.