Utente 467XXX
Buongiorno.
Sono soggetto ad afte. Al momento ne ho una piccola sul labbro inferiore interno da circa tre settimane. È piccola, circa mezzo centimetro, ed ha le caratteristiche tipiche dell'afta: forma tondeggiante, biancastra, etc. La particolarità è che ha al centro una pallina un po' più rosa del resto della mucosa, che sembra leggermente in rilievo, e che ha pure sanguinato leggermente una volta durante una leggera spazzatura. È possibile che l'afra sanguini? Devo preoccuparmi?
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
In genere le afte non sanguinano. Le afte poi solitamente guariscono nell'arco di un paio di settimane.
E' possibile che nella zona sia presente un qualche traumatismo alla base dell'insorgenza della lesione. Si rechi da un odontoiatra che effettuata la visita formulerà ua diagnosi alla quale conseguirà un eventuale trattamento.
Cordiali saluti
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra specialista
enzodiiorio@hotmail.it

[#2] dopo  
Utente 467XXX

Grazie.
Potrei mandarle una fotografia?

[#3] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Se vuole la invii alla mia mail.
Tenga presente che una foto non consente comunque di fare diagnosi.
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra specialista
enzodiiorio@hotmail.it

[#4] dopo  
Utente 467XXX

Grazie. Immagino che un'immagine non possa bastare per una diagnosi. Però anche qualche informazione in più potrebbe aiutare.
Le invio una fotografia per mail.
Grazie ancora

[#5] dopo  
Utente 467XXX

Buongiorno dottore.
Vorrei, se posso, aggiornarla.
Rispetto alla scorsa settimana, la lesione sembra essersi ridotta. Il (leggero) bruciore è scomparso e la patina bianca che copriva l'ulcerazione ha lasciato in parte spazio a una mucosa rigenerata, seppur più chiara del resto del labbro (cicatrice?). L'ulcerazione - che, ripeto, sembra essersi ridotta - mantiene però ancora una piccola zona centrale più scura, sebbene sembri più piccola che in passato e, comunque, non più sanguinante. Sottoposta a pressione, tutta l'area assume una colorazione bianca, tipica dei tessuti non irrorati. L'unica cosa che noto è che, in controluce, questa piccola parte ancora ulcerata risulta essere leggermente concava, proprio come se mancasse l'epitelio.
E' possibile che il problema sia in remissione?
Quali elementi devo ancora tenere sotto osservazione?
Grazie infinite.

[#6] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Le afte guariscono con la restitutio ad integrum. Il fatto che la lesione si sia ridotta e' senza dubbio un elemento positivo. Faccia controllare la mucosa dal suo dentista che potra' seguire al meglio la remissione della lesione.
Cordiali saluti
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra specialista
enzodiiorio@hotmail.it

[#7] dopo  
Utente 467XXX

Grazie dottore.
Un'ultima cosa. È certamente vero che poi le afte guariscono completamente, senza lasciare traccia. Però mi è successo anche in passato che afte valutate tali da specialisti, dopo la guarigione abbiano comunque mantenuto una colorazione più chiara ancora per qualche giorno. come se fosse una cicatrice, poi gradualmente scomparsa. È possibile che sia così anche questa volta?