Utente 435XXX
Salve, anzitutto volevo ringraziare per il servizio fantastico che offrite, mi chiamo Manuel.

Cercherò di essere il più coinciso possibilie:

Ho il 6 e 7 molari arcata sinistra superiore devitalizzati, in seguito a fastidio in quella zona provvedo a fare una ecografia e successivamente una tac, il quadro è complesso; cure canalari ben fatte tuttavia presenza di un granuloma/ciste nel settimo molare tra le radici e una perdita d’osso bel sesto. Il dentista dice che data la natura e posizione della ciste il settimo molare va estratto e successivamente si valuta cosa fare del sesto molare, procediamo alla estrazione che si rivela brutale posso che ho radici profonde e storte quindi ha dovuto spezzare il dente per estrarlo, passano circa 15 giorni e opta per una profonda curettage a cielo aperto del 6 molare dicendo che non vi è infezione e che il dente si può salvare poiché ho le radici lunghe e forse l’osso ricresce in minima parte.
Ora siamo a circa 35 giorni dall’estrazione e 25 dalla curettage e la situazione è la seguente, fastidio persistente in quella zona se tocco la gengiva esterna dove ho estratto il dente ( per capirci quella batte contro il labbro interno) ho dolore e in generale quella zona la sento appesantita, il mio dentista ha detto che ci può volere tempo, chiedo a voi è normale questa situazione? È auspicabile consultare un altro dentista per sottoporre il caso? Oppure fidarmi del mio dentista? Non so cosa fare ma questo fastidio dolore mi infastidisce.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, concordo che ci vuole tempo. Passare a un altro Odontoiatra di propria scelta potrebbe non dare ottimi risultati, visto che non conosce il caso fin dall'inizio. Sarà il suo Odontoiatra che la invierà ad un collega più esperto,nel caso che non ottenga il successo.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/