Utente 321XXX
Gentili medici di mediciitalia,

Giovedi' scorso ho estratto due denti del giudizio, i due denti superiori.
Sto prendendo Ibuprofone da giovedi per placare il dolore (3 ibuprofene al giorno). In realta'. il dolore adesso e' sopportabile ma il mio medico mi ha suggerito di prenderlo per aiutare la guarigione.

Dei due denti del giudizio, uno dei due ha continuato a sanguinare (poco) fino a questa mattina. Sembra adesso totalmente apposto.
Il secondo dente invece, e' sempre stato un po' piu' dolorante. Credo che l'estrazione sia andata piu' in profondita'.

Ad ogni modo, questa mattina mi sono svegliato ed avevo la bocca piena di sangue, incluso un grumo molto grande che sono riuscito a togliere.
Ispezionando la ferita con una luce, ho notato che ci stava ancora del sangue vivo. Dopo l'ultimo punto di sutura, sembra esserci una piccola parte dell'apertura che non e' completamente chiusa. Non sono sicuro se si tratti di un punto saltato oppure semplicemente della ferita che si e' riaperta.

Essendo domenica, non posso rivolegermi al mio dentista. Al momento sto usando del ghiaccio per tenere la ferita fredda. Sta mattina, per pulire ho messo una bustina di te premuta contro la ferita e poi ho effettuato un sciacquato con acqua.

Credete che mi debba rivolgere al pronto soccorso o posso aspettare domani e chiamare il mio dentista?
Nel frattmpo come posso tenere a bada la ferita? Non avendo una garza, va bene il te' contro la ferita?
Premettendo che sto mangiando cibi liquidi/semi liquidi e freddi, dovrei evitare di mangiare per non infettare la ferita?

Considerando lo stato del sanguinamento, al momento quando sputo la saliva e' color rosso sangue. Non direi che "sputo sangue", ma quando vado in bagno - diciamo dopo un intervallo di 30 minuti- la saliva ha quel colore.

Dovrei recarmi al pronto soccorso?

Cordiali saluti
Guido Cantelmo

[#1] dopo  
Dr. Enzo Di Iorio

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2010
Piu' che altro deve evitare di sciacquare e sputare in continuazione. In caso di sanguinamento va posizionata sulla ferita una garzina sterile che deve essere compressa stringendo i denti.
Dr. Enzo Di Iorio
Chirurgo Odontoiatra specialista
enzodiiorio@hotmail.it

[#2] dopo  
Utente 321XXX

Gentile Dr. Di Iorio,

La ringrazio per la cortese risposta. Ho aspettato che la ferita si richiudesse per scriverle di nuovo.

Martedi' scorso sono andato dal mio dentista, che ha ritenuto di rimuovere tutti i punti rimanenti in anticipo di due giorni. Una delle due ferite si era infatti rimarginata, l'altra - dove il punto era saltato - no. Il dentisa mi ha suggerito di mettere una garza sotto dicendo che si sarebbe chiusa anche senza punti, ed effettivamente dal pomeriggio in poi era chiusa. Per i due giorni successivi non ha ripreso a sanguinare, solo la mattina mi capitava di avere un leggero color rosato nella saliva, ma si parla di tracce minime.

Ieri ho ripreso a mangiare cibo normale - seppure si parla di pasta o pietanze semplici da masticare.

Questa mattina mi sono svegliato di nuovo con del sangue in bocca, non moltissimo, ma c'era un chiaro segno di sanguinamento. Dato che la notte ho dormito per la prima volta di lato e non con la testa verso l'alto, ho pensato che potesse essere normale che la ferita si fosse riaperta ma sembrava essersi richiusa. Dopo essermi fatto una doccia ho invece notato che il sanguinamento era ripreso dalla stessa ferita dove il punto era saltato. Credo per i vapori della doccia calda (non bollente!). Ho messo della garza sotto e sembra che si stia fermando.

E' normale a piu' di una settimana dall'intervento ci sia un sanguinamento di questo tipo? Il mio dentista mi ha detto di si. Oggi sono fuori casa quindi oltretutto non potro' decidere di mangiare solo gelato e yogurt. Cerchero’ di mangiare cibi semi freddi ed il piu’ piccolo possible. Essendosi riaperta la ferita repute un rischio di infezione? Non ho preso antiiotico dopo l’operazione, ma al controllo il dentista ha detto che la ferita sta bene e sicuramente non e’ dolorante.