Utente 519XXX
Buonasera,un paio di mesi fa ho devitalizzato un dente (l’ultimo molare a sinistra dell’arcata inferiore) e sullo stesso mi é stata fatta un’otturazione,poiché il dentista ha detto che non era necessario mettere una corona. Detto ciò,da allora ho spesso fastidio alla gengiva nello spazio tra il dente che ha subito la devitalizzazione e quello a fianco. Non é un dolore,ma più un fastidio che non si presenta ogni volta che mastico ma solo a volte. Ho notato che dopo l’intervento,in quello spazio mi si vanno ad incastrare residui di cibo,cosa che prima non succedeva. Sono tornata dal dentista due volte per sapere a cosa possa essere dovuto questo fastidio,ma entrambe le volte mi ha liquidata dicendo che il punto di contatto dopo l’otturazione era a posto e che quindi non c’era nessun problema. Vado avanti quindi con questo fastidio che appare e scompare,ma da un paio di giorni,anche se non sempre mi crea problemi durante la masticazione,passando il filo in quell’esatto punto,vedo del sangue. Passato il weekend sarò costretta a tornare dal dentista,ma nel frattempo qualcuno può aiutarmi a capire di cosa si tratti?

[#1] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Il fastidio riferito farebbe pensare alla mancanza del famoso punto di contatto.In alternativa(dato che il Collega ha asserito la presenza del punto di contatto) andrebbe valutata la possibilità di problemi parodontali . Ovviamente a distanza, in assenza di esame obiettivo e report clinici, è impossibile trovare la giusta chiave di lettura.Si chiarisca meglio con il suo Dentista.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia

[#2] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Gentilissima utente, prima non succedeva perché mancava il punto di contatto e il cibo entrava e riusciva ad uscire spontaneamente. Ora deve trovare un compromesso con il suo odontoiatra, o rimuovere il punto di contatto o mantenere un igiene scrupolosa.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#3] dopo  
Utente 519XXX

Ringraziando entrambi i dottori per le rapide risposte,vorrei chiedere a proposito dell’ipotesi di problemi Parodontali. Durante l’ultimo consulto con il mio dentista,mi é stato detto che il colore delle mie gengive era ottimo e che quindi non erano presenti infammazioni. Le gengive non sanguinano in nessun altro punto e non mi fanno male,passo il filo tranquillamente senza avere fastidi. L’unico fastidio si presenta appunto solo in prossimità del dente che ha subito l’intervento. Potrebbe comunque trattarsi di problemi parodontali anche essendo questo il quadro? Ovviamente chiedo molto generalmente,perchè so che senza visita non é possibile dare una risposta certa. Mille grazie

[#4] dopo  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Il problema parodontale può verificarsi quando è assente appunto il punto di contatto.L'infiltrazione di cibo e l'accumulo di placca può generare una iniziale infiammazione gengivale e successivamente del parodonto.
È opportuno chiaramente un esame clinico,anche attraverso un sondaggio,per la verifica di eventuale presenza di tasche.
Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia