Utente 518XXX
Buongiorno, ho 40 anni e sono fumatrice. Circa una settimana fà mi sono comparse parecchie bollicine all'interno delle guance che nei 3 giorni seguenti hanno cambiato varie volte forma, a volte erano rigonfiamenti più grandi, tipo quando ci si morde una guancia, e a volte erano bollicine piccole tutte vicine. Inoltre cambiavano anche posizione, hanno cominciato da una guancia ed sono passate all'altra il giorno successivo. Poi sono sparite le bolle e mi si sono gonfiate le labbra. Da un paio di giorni ho ancora le labbra abbastanza gonfie (meno di prima) ma più che altro mi bruciano sia labbra che guance che lingua, soprattutto quando uso il dentifricio o se fumo. Inoltre stavo notando che ora anche il palato è un po' più "ruvido" del solito. La lingua ha una patina bianco/gialla in fondo sul lato superiore , anche se questo a volte mi capita, probabilmente per cattiva digestione.. Quando sono comparsi questi sintomi avevo appena cominciato a prendere il Maalox Reflusso perchè da qualche giorno avevo una strana sensazione in gola, come se ci fosse del cibo e dovevo deglutire spesso. Pensando che queste bolle fossero per una reazione allergica, ho interrotto il Maalox dopo 4 giorni, anche perche la sensazione strana nella gola era passata. Purtroppo però il bruciore in bocca non è passato. Non so se possa essere una causa ma ho anche avuto un rapporto orale (con una persona che conosco anche se non è un partner abituale) circa 10 giorni prima della comparsa di questi sintomi. Mi rivolgo a voi perchè in questo momento non ho un medico di base perchè ho appena cambiato residenza. Vi ringrazio.

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, cosa è successo nella sua bocca! Non c'è mucosa, non interessata di qualcosa. A volte l'aspetto psicologico di aver fatto una cosa che non si doveva fare può dare questi brutti scherzi. Abbandoni completamente il fumo, attenda 20 giorni dimenticando l'accaduto, poi se ci sono ancora grossi fastidi, occorre visita presso un odontoiatra che si occupa di patologia orale.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/