Utente 528XXX
Salve, da tempo ho un problema estetico sulle labbra che mi perseguita. Negli anni ho consultato parecchi medici dermatologi sperando di trovare una diagnosi specifica e di conseguenza intervenire nella eventuale eliminazione ma ad oggi purtroppo non ho avuto delle risposte concrete da nessuno. Ho fatto un esame istologico in merito per capire la provenienza di questa neoformazione sul labbro inferiore di colore violaceo/brunastro. La diagnosi è la seguente:
Iperplasia fibroepiteliale reattiva. Si associano iperpigmentazioni dello strato basale e focolai di flogosi cronica, apecifica, con presenza di melanofagi.

Le risposte dai vari medici sono state varie e per tutti non ci sarebbe un rimedio. Mi sono creata delle fissazioni di tipo non solo estetico ma anche mentale.
Mi rivolgo in particolare ai medici di odontostomatologia. Si ha idea di cosa possa essere? Potete in qualche modo aiutarmi a capire di cosa si tratta?
Grazie.
Maria

[#1] dopo  
Dr. Diego Ruffoni

28% attività
20% attualità
16% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, il solo referto dell'istologico, deve sempre essere interpretato dal richiedente, che conosce quadro clinico. In alcuni casi come questo, dove l'anatomopatologo non è dedicato alla stomatologia, esso stila dei referti generici senza diagnosi. Qui non conosciamo le dimensioni della lesione, il tipo di biopsiaa effettuata, posizione della neoformazione, la presenza di amalgame e manca una tutta importante parte anamnestica per arrivare a una diagnosi. Le consiglio di rivolgersi ad un Odontoiatra che si occupa di patologia orale.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/