Utente
Buonasera.
Faccio una domanda per conto del mio compagno che, dal 4 marzo, soffre di dolori molto forti ai denti.
Inizialmente, data la non facile situazione del periodo, abbiamo provveduto a chiedere un consiglio al medico di base che ha prescritto antibiotico (zimox 1mg) e naprossene sodico al bisogno.
Dopo il ciclo di antibiotico il dolore si è affievolito notevolmente per poi tornare ancora più lancinante circa 3 giorni fa, ed è diventato "resistente" al momendol.
Abbiamo contattato il dentista, il quale ha riferito di non poter assolutamente visitare il paziente e ha prescritto augmentin mentre per il dolore non ci ha dato molte speranze.
Poiché i dolori sono insopportabili, gradirei sapere se ci sono farmaci antidolorifici davvero efficaci, che gli permettano di superare questi giorni di crisi in attesa di un appuntamento che il dentista, al momento, non ha potuto programmare neanche a data da destinarsi.

Grazie a chiunque risponderà.

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissima utente, antidolorifici più potenti esistono ma danno dipendeza, perché sono classificati come oppiacei e dobbiamo limitarli. Abbiate un attimo di pazienza, nei prossimi giorni, la stessa molecola antibiotica ma protetta da un acido darà i suoi risultati.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente
La ringraziamo tanto per la risposta. Poiché sarebbe per un breve periodo (si spera) potrebbe provare o gli antidolorifici creerebbero una dipendenza fin da subito? Inoltre, almeno indicativamente e in base alla sua esperienza professionale, potrebbe indicarci entro quanto tempo farà effetto l'antibiotico e se, di conseguenza, anche il dolore verrà affievolito?
La ringraziamo per il suo consulto e per il lavoro di voi tutti medici!

[#3]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Avendo fatto la cura precedente, ora si deve combattere una resistenza acquista dai batteri, per cui occorrono 3,4 giorni, la puntualità nell'assunzione è d'importanza fondamentale per ottenere l'effetto.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#4] dopo  
Utente
Però l'efficacia dell'antibiotico, mi sembra di capire, non avrà effetti sul dolore, giusto?
Mi scusi per l'insistenza!

[#5]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Avrà efficacia anche sul dolore, diminuendo l'infezione, rientrerà anche il quadro flogistico e di conseguenza diminuirà il dolore.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/