Utente
Salve, a causa della perdita di un molare nell'arcata inferiore con relativa perdita ossea il mio dentista mi ha proposto un impianto dentale, ha effettuato un impianto osseo e dopo circa 5 mesi dopo i vari controlli compresa la radiografia era giunto il momento per impiantare il perno, però purtroppo l'osso che si era formato a detta del mio dentista era come se fosse sughero, in pratica il perno non stava in posizione e si muoveva vistosamente, scusandosi per l'accaduto ha rimosso l'impianto osseo e ha impiantato nuovamente l'osso, ha ricucito il tutto e adesso dovrò aspettare altri 4 mesi in attesa che l'osso si possa riformare, però la cosa che non mi va giù e che mi ha fatto pagare per la seconda volta l'impianto osseo perché a detta sua questi casi possono capitare e non è colpa del dentista, ho speso 250 euro per la prima volta e altri 250 euro per la seconda volta, e se adesso l'osso non si rivorma come dovuto dovrò pagare altre 250 euro?
cioè 750 euro in totale per non avere nulla?
sinceramente mi sembra un comportamento scorretto da parte di un dentista e vorrei sapere se l'impianto osseo fallito va a carico del paziente oppure è il mio dentista che vuol fare il furbo.

Grazie, cordiali saluti

[#1]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Prenota una visita specialistica
Gentilissimo utente, comprendo il suo disappunto, ma non vedo motivo del perché l'odontoiatria non debba essere correttamente retribuito della sua prestazione? Le prestazioni sono state eseguite e non sono andate a buon fine non per volontà dell'Odontoiatra. Di questo lei è stato sicuramente informato prima di sottoporsi all'intervento, quando a firmato il consenso, per cui ritengo che non ci sia atto di furbizia da parte del suo odontoiatra.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/


[#2] dopo  
Utente
Salve dottore, è questo il punto, io non sono stato informato prima dell'intervento che c'era la possibilità che l'osso non si sarebbe formato correttamente e non mi hanno fatto firmare nessun consenso, inoltre quando il dottore mi ha rimpiantato l'osso non mi ha informato che avrei dovuto pagarlo una seconda volta,ecco il perché del mio disappunto, avrei gradito maggior chiarezza in modo da poter decidere il da farsi, ecco perché lo trovo un comportamento altamente scorretto.
Cordiali saluti

[#3]  
Dr. Diego Ruffoni

36% attività
20% attualità
20% socialità
MOZZO (BG)
CARNATE (MB)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2013
Purtroppo qui abbiamo solo la sua versione e non quella del collega, in qualunque caso lei può chiedere chiarimenti sul perché è stata omessa l'informazione prima dell intervento.
Dr. Diego Ruffoni
http://www.dott-diego-ruffoni.it/