Utente 113XXX
Salve a tutti e complimenti per questo sito.
Sono qui per chiedervi un consulto riguardo un mio problema.
qualche mese fa, se on erro gennaio, ho provato un dolore fortissimo all'ottavo giù a sinistra. stava uscendo il dente del giudizio.
premetto che da due anni a questa parte, il mio dentista mi dice di togliere tutti e 4 gli ottavi, ma io per paura nn l'ho mai voluto fare.
cmq, ritornando al problema, chiamo il dentista e mi dice di prendere oki e agumentin. in un paio di giorni il dolore passa, ma palpandomi il collo noto un piccola pallina...provo a vedere un pò su internet e leggo che è un linfonodo ingrossato. Per un pò di tempo nn ci faccio più caso, fino al mese di aprile, quando sento ancora quella pallina. Ne parlo con mio padre che mi dice di andare dal medico, il quale mi prescrive un ecografia capo-collo e un tampone faringeo.
intanto però, inizio a leggere su internet dei linfomi...e quindi la paura sale.
vado a fare l'ecografia, e spiego all'ecografo che già mi conosceva, il perchè del mio ritorno, e gli dico che da quando il dente del giudizio spinge, si è gonfiato il linfonodo.
l'ecografo mi dice che sicuramente dipende da quello, e quando mi fa l'ecografia riscontra un linfonodo di 9 mm. ma sull'ecografia nn scrive se è reattivo o meno, l'unica cosa che mi dice è di andare dal dentista per farmi togliere il dente che così si risolve tutto.(anche nell'ecografia al fegato nn mi scrisse se il fegato era grasso o meno, dicendomi che se nn l'ha scritto è perchè nn lo è, perchè nn c'è nessun problema)
Lo stesso pomeriggio vado dal dentista che mi dice che al 90% è dovuto tt al dente e prendiamo appuntamento per estrarlo. intanto mi dice di prendere le flaminasi fino al giorno dell'operazione.
Il tampone faringeo non lo faccio, perchè so che non lo posso fare in quanto stavo prendendo le flaminasi, e se si prendono dei medicinali il tampone nn va fatto.
Ieri vado ad estrarre il dente, il dentista mi dice che quando mi ha fatto la siringa per l'anestesia è uscito del pus, è quindi quasi sicuramente il linfonodo è dovuto a quello, quando poi mi estrae il dente mi dice che attorno a questo c'è una forte infiammazione, in quanto col dente se n'è venuto anche qualche pezzetto di gengiva infiammato. poi mi mette i punti che dovrò togliere giovedì 14, e mi dice di prendere oki e agumentin.
tra ieri e oggi dolori fortissimi, ma il linfonodo è ancora là a farmi compagnia, e volevo sapere se può essere veramente dovuto a tutto questo, e se si quando si sgonfierà.
beh che dire...tra ieri e oggi dolore fortissimo.

Da aggiungere che in questi mesi, quando mi facevano male i denti, la mattina dopo mi sfegliavo con un fastidio al linfonodo ingrossato.
Quando invece sono sotto stress o ansioso per qualcosa, è come se il linfonodo si ingrossasse tantissimo.

[#1] dopo  
Dr. Marco Rossi

20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
La risposta a questo punto penso che sia già molto chiara, il dente l'ha estratto e il linfonodo tra non molto dovrebbe scomparire.
Dr. MARCO ROSSI

[#2] dopo  
Utente 113XXX

Gentile dottore...la volevo ringraziare per la risposta, è stato davvero molto gentile....spero proprio che vada via presto...mi sto fissando un pochino...
Grazie ancora e complimenti per il vostro lavoro molto utile!

[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
L'interessamento delle stazioni linfonodali è del tutto normale in presenza di processi infiammatori o infettivi. Bisogna aspettare qualche giorno per la guarigione.
Il dolore post-estrattivo è anche normale per i primi tre-quattro giorni, nel suo caso.
saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.

[#4] dopo  
Utente 113XXX

Ringrazio anche lei dottore...oggi è il terzo giorno, ma il dolore persiste...anche se meno forte dei giorni precedenti...ma comunque abbastanza insopportabile...
Il linfonodo invece è sempre lì a farmi compagnia...:(
Inoltre in queste notti ho avuto fortissime sudorazioni...la prima notte, prima di dormire sentivo un freddo incredibile, tanto che mi tremava tutta la mascella, e la notte ho avuto una forte sudorazione, mentre invece ieri sera niente tremolio, ma forte sudorazione.
E' forse riconducibile al dolore che durante la notte mi fa svegliare, o all'estrazione del dente?
Un'altra cosa...è normale che la mattina mi sveglio con dei muchi, e quano mi vado a sciacuare esce a prima mattina ancora sangue?
Inoltre mi brucia tutta la guancia dove è stato tolto il dente...

[#5] dopo  
Dr. Marco Rossi

20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2009
La presenza di sangue al terzo giorno sicuramente non è normale, bisognerebbe visitarla e verificare in quel punto come sta guarendo.
Dr. MARCO ROSSI

[#6] dopo  
Utente 113XXX

mmm...non so come spiegare...non è sangue vivo...è come se durante la notte uscisse un pò di sangue che poi si secca, o rimane nel palato, e quando la mattina mi lavo i denti viene "tolto"...cmq le farò sapere domattina com'è andata...

[#7] dopo  
Utente 113XXX

salve a tutti...
Oggi il dolore è quasi del tutto scomparso.
Stamattina mi sono svegliato e avevo solo un piccolo grumo di sangue, differente dai diversi che avevo fino a ieri.
per quanto riguarda il linfonodo, beh... è ancora là però lo sento diverso...nn so spiegare come, come se fosse più asciutto, non più piccolo, meglio definito
Inoltre volevo porvi una domanda...da quando mi si è gonfito, non ho fatto altro che toccarlo, tastarlo...si può dire che ogni 5 minuti lo tocco...può dipendere anche da questo?
e poi...tornerà mai alle dimensioni normali...?

[#8] dopo  
Utente 113XXX

salve a tutti...
Oggi il dolore è quasi del tutto scomparso.
Stamattina mi sono svegliato e avevo solo un piccolo grumo di sangue, differente dai diversi che avevo fino a ieri.
per quanto riguarda il linfonodo, beh... è ancora là però lo sento diverso...nn so spiegare come, come se fosse più asciutto, non più piccolo, meglio definito
Inoltre volevo porvi una domanda...da quando mi si è gonfito, non ho fatto altro che toccarlo, tastarlo...si può dire che ogni 5 minuti lo tocco...può dipendere anche da questo?
e poi...tornerà mai alle dimensioni normali...?

[#9] dopo  
Utente 113XXX

salve a tutti, vorrei tenervi al corrente della mia situazione.
Ormai sono trascorsi più di 10 giorni dall'estrazione del dente.
la ferita piano piano sta guarendo e ormai il dolore è scomparso del tutto, il 30 dovrò tirare l'altro dente.
Intanto però la "pallina" sta sempre là, a farmi compagnia.
Inoltre in questi giorni sento un fastidio al di sotto delle orecchie,una sorta di bruciore, e sotto a quella di sinistra (stesso lato del dente già tolto) si è leggermente arrossato nel punto di fastidio. inoltre oggi per caso trovo una pikkola pallina al di sotto dell'addome (dove sta la molla dei box per intenderci) sarà un altro linfonodo?

informo inoltre che per il 22 giugno è prenotata una visita da un endocrinologo privato, e quindi rifarò l'ecografia...

Grazie per le eventuali risposte

[#10] dopo  
Dr. Giuseppe Oscar Muraca

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
4% attualità
20% socialità
AMANTEA (CS)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
La problematica dei linfonodi ingrossati potrebbe no dipendere dal problema odontoiatrico. Per il fastidio post-estrattivo,vede che con il tempo e con la pazienza tutto si mette a posto? Per l'altra estrazione aspetterei almeno altre due settimane.
Saluti
Dr.Oscar G.ppe Muraca

La risposta ha carattere puramente informativo.