Aiuto. paura cancro alla bocca!

Salve a tutti, vi porgo il mio problema e le mie paure che oramai ho da più di un anno.

Sono un ragazzo di 28 anni, tutto è iniziato circa un anno fa (per la precisione credo che siano una quindicina di mesi) dove ho notato una pallina dietro la testa, per essere precisi tra il collo e l'attaccatura dei capelli, pallina che poi, leggendo su internet, ho scoperto essere un linfonodo.
Questo linfonodo toccandolo non mi sembra che sia più grande di 1, 5 cm, potrebbe anche essere di 2, ora non so bene con esattezza, ma sicuramente non di più.
Al tattoo non mi ha mai dato nessun dolore, non è mobile e di consistenza non è molle ma neanche così tanto dura (cioè per 'dura' intendo come una biglia) no affatto, è una consistenza normale, tra il molle e il duro.
Questo linfonodo non è mai ingrossato nel tempo, toccandolo sono quasi certo che la sua grandezza sia rimasta tale, anzi in alcuni periodi brevi faccio anche fatica a sentirlo, come se un po' si sgonfiasse, per poi ritornare nuovamente ingrossato.

Nella giornata di ieri si è aggiunta l'ansia e la paura di avere un tumore alla bocca e vi spiego i miei sintomi.
Avverto un leggero dolorino toccandomi la parte superiore del labbro superiore (per essere precisi dove crescono i baffi) e avverto anche un fastidio ai denti, ma non dolore...ho provato a fare un controllo con la bocca aperta davanti allo specchio e non ho notato nessuna imperfezione, quindi nessuna macchia rossa o bianca, nessun gonfiore e nessuna ferita, l'unica cosa che mi ha creato sospetto è soltanto un piccolo segno bianco allargando il labbro inferiore, però questo piccolo segno bianco non è sul labbro, ma più internamente.
Ora non so come interpretare questo piccolo segno bianco ed ho molta paura... Per farvi capire è come se con una penna bianca si facesse una striscia piccola e sottile dalla lunghezza di 2, 3 mm...può essere anche questo un sintomo del tumore alla bocca?
Oltre al fatto di sentire un leggero dolorino nella parte superiore del labbro superiore, come ho già detto prima.
Se avessi un tumore alla bocca non avrei dovuto notare macchie, ferite, tumefazioni o quant'altro già da tempo?
Dato che ho questo linfonodo ingrossato da più di un anno.

So che è molto difficile dare una diagnosi valida a distanza e che è sempre cosa giusta farsi vedere di presenza da un medico.
Vorrei soltanto essere tranquillizzato, soprattutto per questo linfonodo sul collo che a distanza di 1 anno, e anche più, non è mai andato via ed ho letto che in presenza di un tumore alla bocca ad ingrossarsi sono proprio i linfonodi sul collo, è così?...
Chiedo scusa in anticipo se ho sbagliato a scegliere i destinatari della mia domanda, ma non sapevo a chi rivolgerla.
Spero nelle vostre risposte e vi ringrazio in anticipo.
[#1]
Dr. Giuseppe Antonio Privitera Dentista 1,6k 74 2
Lei non può assolutamente avere rassicurazioni su internet, non abbiamo la possibilità di visitarla.
Fra l'altro è lei a far diagnosi di linfoadenopatia ("leggendo su internet").
Si faccia visitare da un odontoiatra.
E curi la sua ansia, dalle richieste precedenti sembra che lei ne soffra.
La sua qualità di vita peggiorerà.

Dr. Giuseppe Antonio Privitera - Odontoiatra
Grazie per eventuali valutazioni dopo consulto
https://www.instagram.com/dr.giuseppep/

[#2]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
La ringrazio tantissimo Dottore per la risposta. Si so benissimo che devo recarmi da un odontoiatra per superare ogni mio dubbio, però volevo sapere il perchè sorgono questi linfonodi dietro il collo e soprattutto perchè rimangono ingrossati per periodi superiori ad 1 anno..la causa è sempre il tumore? O potrebbero restare ingrossati per così tanto tempo anche per problemi più lievi? Perchè se fosse tipo qualche infezione non sarebbe dovuto andar via dopo poco tempo? E invece io ce l'ho ingrossato da più di 1 anno..
La mia paura è questo linfonodo..
La ringrazio ancora.
[#3]
Dr. Giuseppe Antonio Privitera Dentista 1,6k 74 2
Non sappiamo manco se è un linfonodo, la diagnosi l'ha fatta lei e non un medico.
Attenda la visita.

Dr. Giuseppe Antonio Privitera - Odontoiatra
Grazie per eventuali valutazioni dopo consulto
https://www.instagram.com/dr.giuseppep/

[#4]
dopo
Attivo dal 2021 al 2021
Ex utente
Ha perfettamente ragione.. Ma se qualora fosse un linfonodo, esso può rimanere ingrossato per anni anche senza necessariamente avere qualche brutto male? Perchè è lì la mia paura, penso "ce l'ho da più di 1 anno, significa che qualcosa di brutto nel mio corpo c'è"
Grazie ancora per la possibile risposta.

Contraccezione: quanto sei informato? Scoprilo con il nostro test