Utente 117XXX
Gentili Dottori,
un mese fa mi sono sottoposta ad un intervento di estrazione del dente del giudizio superiore dx incluso. L'intervento è durato solo qualche minitu ma il dentista ha riscontrato l'apertura del seno mascellare. Nei giorni successivi ho accusato dei forti dolori a livello di zigomo destro e tempia, ma il mio dentista mi ha rassicurata dicendomi che era normale. I guai sono iniziati dopo una settimana perchè a causa dell'apertura della ferita tutto ciò che bevevo mi arrivava nel naso. Ho rimesso i punti di sutura anche se parte della ferita è rimasta ugualmente aperta e si è formata un'infezione che ha portato a secrezioni di pus dalla ferita e dal naso. Mi sto curando da tre settimane con antibiotici e areosol (di cortisone e antibiotico), ma l'infezione, anche se è molto diminuita, non è passata del tutto. Inoltre sto usando un gel che applico nella ferita ogni volta dopo aver mangiato. Ho fatto una OPT e non risulta nulla di anomalo. Secondo il mio dentista è tutto normale. Vorrei un vostro parere. Tra due giorni terminerò il terzo ciclo di antibiotici e areosol e vorrei sapere come comportarmi se l'infezione dovesse ancora persistere.
Vi ringrazio per la Cortese attenzione.

[#1]  
Dr. Marco Finotti

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
4% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2006
Gent Paziente
l'opt non può dire nulla in questo momento e per questo problema
necessario andare in remissione del processo infiammatorio, con la terapia che sta effettuando. poi bisognerà valutare se permane la comunicazione che dovrà essere chiusa con un lembo a riposizionamento.
la fuoriscita di muco dalla comunicazione può essere scambiata con pus
una tac-dentanscan dei seni paranasali potrà evidenziare anche lo stato della mucosa sinusale; meglio però attendere ancora qualche settimana
cordiali saluti
Finotti Marco
www.implantologiaitalia.com
www.centromedicovesalio.it

[#2]  
Dr. Alessandro Cappelli

40% attività
0% attualità
20% socialità
ASCOLI PICENO (AP)
AMANDOLA (FM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
la sintomatologia che lei riferisce e' da attribuire ad una sinusite conseguente al passaggio di batteri dalla cavita' orale ( infetta) al seno mascellare .
Quindi non e' giusto dire che tutto e' normale:
Corretto quello che sta facendo( antibiotici) e antinfiammatori, ma non e' normale che permanga la comunicazione, che deve essere chiusa con una particolare tecnica chirurgica.
Preferibilmente da effettuare mentre e' sotto copertura antibiotica tenendo conto che l'infezione del seno potrebbe anche invalidare la procedura.
Si rivolga quindi presto ad un dentista che pratica la chirurgia orale e concordi con lui la condotta da tenere per chiudere la comunicazione.
seguitando nel frattempo la terapia.
Cordiali saluti
Dr. Alessandro Cappelli
Medico Odontoiatra- Master in Chirurgia Orale e implantologia avanzata
www.studiodontoiatricocappelli.it
www.drcappelli.it