Eteroplasia del sigma

A mio nonno di 84 anni è stata diagnosticata, dopo colonscopia, una eteroplasia del sigma, operabile. Il suo medico di base, con a disposizione solo il referto della colonscopia e in assenza ancora dell'esame istologico, ha parlato di tumore con possibilità di metastasi. Vorrei sapere se il termine eteroplasia significa sempre tumore maligno o se il medico ha parlato a sproposito in assenza di tutti gli esiti. Grazie in anticipo.
[#1]
Dr. Alessandro D'Angelo Oncologo 2,7k 63 17
CREDO SIA VALUTABILE SE FATTIBILE L'INTERVENTO CHIRURGICO POICHè A 84 ANNI NON SAREBBE POSSIBILE TRATTARE IL PAZIENTE CON LA CHEMIOTERAPIA.

SULLA PRESENZA O MENO DI METASTASI BISOGNA FARE TC O ECO EPATICA ED RX TORACE

Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)

[#2]
dopo
Utente
Utente
Grazie per l'immediata risposta.
Il medico gli ha già preparato le carte per il ricovero per l'intervento. Quello che non riusciamo a capire è come possa parlare con assoluta certezza di tumore maligno quando il referto dice solo queste parole alla voce "conclusioni":
1. malattia diverticolare del colon
2. eteroplasia del sigma
più una terza voce di cui non ricordo le parole esatte ma che si riferisce all'asportazione di un polipo di piccole dimensioni in sede di colonscopia.
Dobbiamo abbandonare ogni speranza che sia un tumore benigno?
grazie.
[#3]
Dr. Alessandro D'Angelo Oncologo 2,7k 63 17
AQUESTO PUNTO BISOGNA ASPETTARE L'ESAME ISTOLOGICO, ANCHE SE è STRANO CHE NN SIA STATA FATTA BIOPSIA DURANTE LA COLONSCOPIA.
[#4]
dopo
Utente
Utente
grazie mille.
Durante la colonscopia sono stati prelevati 6 frammenti dei quali stiamo appunto aspettando l'esito istologico.
ancora grazie
[#5]
Dr. Alessandro D'Angelo Oncologo 2,7k 63 17
E' importante quando si richiede un consulto dare più informazioni possibili onde evitare fraintendimenti.

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test