Utente 123XXX
caro dottore MIO PADRE HA 48 anni e quasi tre mesi fà ha scoperto un gonfiore sottopelle alla coscia destra.Ha fatto un ecografia, ed è risultato un lipoma, sono andato a far vedere la diagnosi al chirurgo e hA DECISO DI OPERARMI.Lo hanno operato il 20 febbraio 2010 ed oggi abbiamo avuto il referto Istologico il quale dice: MATERIALE INVIATO : Neoformazione sottofasciale coscia destra- biopsia escissionale. MACROSCOPIA : NEOFORMAZIONE PLURIFRAMMENTATA (DEL DIAMETRO DI CIRCA 6 CM) E PLURILOBULATA, DI COLORITO MOGANO, DI ASPETTO VISCIDO E GELATINOSO, SFUGGENTE AL TAGLIO.CAMPIONAMENTO SERIATO IN TOTO.
DIAGNOSI: LIPOSARCOMA MIXOIDE
SNOMED
dOTTORE SAPETE DIRMI DI CHE COSA SI TRATTA, sono seriamente preoccupata per mio padre, la prego mi dia un consulto. La ringrazio anticipatamente.

[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Credo che dopo la chirurgia sia opportuno intervenire con la chemioterapia. Ovviamente e' soltanto una supposiszione quella che le sto scrivendo, ma penso sia opportuno parlarne con l'equipe che ha eseguito l'intervento e farsi indirizzare di conseguenza. Credo che questo sia cio' che prevedono le linee guida in casi del genere, ma posso sbagliarmi; e comunque ogni paziente e' di fatto un caso a se'.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

si tratta di una neoplasia mesenchimale che ben è stata trattata con l'escissione radicale locoregionale in chirurgia. Io eseguirei una TC total body con mezzo di contrasto per verificare lo stato dell'organismo e chiederei un consulto da un collega radioterapista per verificare se vi è spazio per una irradiazione locale. Non vi è indicazione alla chemioterapia se non si tratta di una forma diffusa.

un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#3] dopo  
Utente 123XXX

Grazie dottore per il suo consulto, domani mattina mio padre farà la tac, ha fatto venerdi gli esami del sangue e sabato l'elettrocardiogramma, lui è preoccupato, perchè si chiede come mai gli stanno facendo fare tutti questi controlli tutti insieme e velocemente e veramente ce lo chiediamo anche noi! Deve/dobbiamo preoccuparsi? Oppure è così che và la prassi?Il dottore che lo ha operato ha detto che sono dei controlli ma che lui è sicuro di aver pulito tutto il nerbvo e il muscolo.Voi cosa pensate?Cosa consigliate? appena saprò i risultati posso farveli pervenire su questo sito?è stato molto gentile e l ringrazio di cuore.

[#4] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

prassi vuole che quantomeno una TC con mezzo di contrasto total body venga eseguita. Gli esami ematochimici e l'ECG sono propedeutici a questo. E' una situazione che richiede la giusta attenzione ma non eccessivo allarme.

Resto a disposizione, un caro saluto

Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#5] dopo  
Utente 123XXX

Caro dottor Pastore, abbiamo avuto i risultati degli esami del sangue e risutano tutti negativi e nella norma.Oggi abbiamo avuto l'esito della tac vi elenco l'esito:
Esame eseguito senza e con somministrazione e.v. di m.d.c. con tecnica spirale multistrato.
Torace
Non lesioni nodulari a carico del parenchima polmonare.
Non tumefazioni linfonodali in sede ilo-mediastinica.
Cavità pleuriche libere da versamento.

Addome-pelvi
Non alterazioni volumetriche,morfologiche e strutturali del fegato.
Regolare delineazione di pancreas e milza.
Reni in sede di dimensioni e contorni nei limiti della normain assenza di alterazioni della normale impregnazione.
Non tumefazioni linfonodali degne di nota in sede retroperitoneale e in sede inguinale.
Vescica distesa a pareti regolari.
Cavità peritoneale libera da versamento.
Esiti di intervento chirurgico a livello sottocutaneo della regione antero-laterale della radice della coscia dx.
Dottore questo c'è scritto nel referto, il medico che lo ha operato ha detto che è tutto ok e che non c'è niente, e ci ha consigliato una visita oncologica, poichè si tratta di una patologia rara della quale lui non se ne intende e quindi ci ha consigliato una visita specialistica,poichè ha ipotizzato che lo specialista poterbbe fargli fare qualche ciclo di cura anche a livello preventivo.Lei cosa mi consiglierebbe?
E quando nel referto viene citato(Esiti di intervento chirurgico a livello sottocutaneo della regione antero-laterale della radice della coscia dx.) cosa vuol dire?
Potrebbe darmi qualche indicazione?
La ringrazio infinitamente della sua disponibilità e gentilezza.

[#6] dopo  
Dr. Carlo Pastore

36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2004
Gentile Utente,

la porzione dello scritto in cui è scritto "esiti...." allude all'intervento chirurgico che è stato eseguito. Nulla di grave. Io suggerirei di affidare ad un oncologo di fiducia il follow-up (i controlli periodici) ed affidarsi ad un collega radioterapista per una eventuale irradiazione locoregionale. Non vi è necessità di chemioterapia adiuvante in questo caso.

un caro saluto


Carlo Pastore
www.ipertermiaroma.it
Dr. Carlo Pastore
www.ipertermiaitalia.it

[#7] dopo  
Utente 123XXX

Dottore la ringrazio di cuore per i suoi consulti, non sò come ricambiare, lei è stato di grande sollievo per mio padre e per tutti noi! Un Caro abbraccio.

[#8] dopo  
Utente 123XXX

Caro dottor Pastore questa mattina siamo andi dall'oncologo, il quale ha visto la tac, ha fatto sdraiare mio padre su un lettino,dopo di chè ci ha scritto un foglio bianco per andare da un radioterapista per fare dei controlli che non riesco a leggere sulla richiesta, ma il fatto che più ci ha speventato è che ci ha detto che dovrà fare dei cicli di chemioterapia di 4 mesi, ha detto sempre con il consenso del paziente! dice che è a livello preventivo! dottore mi aiuti che cosa dobbiamo fare?Ha detto che poi cadranno i capelli, potrà dare vomito, stanchezza ecc..Ci aiuti cosa dobbiamo fare? Io sinceramente non ho avuto una buona impressione di questo dottore e neanche i miei genitori. Che possiamo fare?