Utente 166XXX
Poco più di un mese mi è stato asportato un timoma e successivamente il grasso mediastinico:
Sul Timoma sono stati effettuati due esami istologigi su due diverse strutture che riporto di seguito:

1)Tìmoma di tipo Bl sec. WHO; presente capsula fibrosa peritumorale plurifocalmente invasa e superata dalla neoplasia che si estende al tessuto adiposo mediastinìco.
Caratterizzazione immunoistochirnica: Citocheratine 5/6 +, Citocheratìne 7 -, CD57 +(piurifòcalmente), CD3 -i-, CD4 -, CD5+/-, CD20 -.

2) IL QUADRO MORFOLOGICO E' SOVRAPPONIB1LE ALLA BIOPSIA PRECEDENTEMENTE
ESAMINATA E DEPONE PER UN TIMOMA MISTO, SECONDO LA CLASSIFICAZIONE DI
MARINO-MULLER HERMELINK (AB SEC. WHO). SONO PRESENTI ASPETTI DI
INFILTRAZIONE DELLA CAPSULA CON SUPERAMENTO DELLA STESSA E INFILTRAZIONE
DEL TESSUTO ADIPOSO MEDIASTINICO.

L'esame istologico del grasso mediastinico è il seguente:
DIAGNOSI:
A-GRASSO MEDIASTINICO ANTERO-SUPERIORE SN + B-GRASSO PERICARDIO) + C-GRASSO PARA-AORTICO + D-GRASSO MEDIASTINICO ANTERO-INFERIORE SN + E-GPASEO MEDIASTINICO ANTERO-SUPERIORE DX (contenitore n. S) + G-GRASSO MEDIASTINICO INFERIORE DX + H-GRASSO MEDIASTINICO ANTERO-SUPERIORE DX (contenitore n. 8): Tessuto fibro-adiposo indenne. Presenza di microcalcificazioni e di residui di tessuto timico senza note patologiche di rilievo. Tessuto linfoghiandolare indenne (4 linfonodi repertati ed esaminati). Si segnalano focolai di flogosi granulomatosa gigantocellulare tipo da corpo estraneo nel prelievo indicato come "G".
F-LINFONODO MEDIASTINICO ANTERO-SUPERIORE.DX: Tessuto linfoghiandolare indenne.


Vorrei conoscere lo stato della mia malattia, le terapie previste a breve e lungo termine alla luce degli esami istologigi e uno o piu nominativi di Medici specialisti che possano seguirmi.
Io ho la residenza nel centro italia ma la distanza non è un problema
grazie

[#1] dopo  
Dr. Alessandro D'Angelo

48% attività
4% attualità
16% socialità
TAORMINA (ME)
FURCI SICULO (ME)
GIARRE (CT)
GIARDINI-NAXOS (ME)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2007
Io prenderei il parere di un radioterapista ("...SONO PRESENTI ASPETTI DI INFILTRAZIONE DELLA CAPSULA CON SUPERAMENTO DELLA STESSA E INFILTRAZIONE DEL TESSUTO ADIPOSO MEDIASTINICO..."), poichè ad oggi grossi dati certi sui trattamenti adiuvanti chemioterapici (dopo chirurgia) per tale patologia non ve ne sono.
Cordiali Saluti
Dr. Alessandro D'Angelo
(email: dangelo@oncologiataormina.it)