Utente 184XXX
Gentili dottori,vi scrivo per avere un parere sul decesso di mia nonna affetta da tumore con metastasi al fegato.Non vi specifico dove il tumore fosse situato,perchè non abbiamo effettuato ulteriori esami,anche sotto consiglio medico,avendo altre patologie,sarebbe stato solo uno strazio.Il nostro oncologo,comunque,sospettava che fosse al colon o all'ovaio.Resta il fatto che mia nonna aveva forti dolori alle spalle e negli ultimi tempi,per la presenza delle metastasi al fegato,mangiava pochissimo e nei peggiori casi vomitava.Gli ultimi giorni capitava spesso,di mattina,che andasse in una forma di pre-coma da cui si risvegliava con acqua e zucchero;purtroppo l'ultimo giorno l'acqua e zucchero non bastò e somministrammo glucosio per endovena.Dopo un pò si risvegliò,sembrava star bene,anche se c'erano i soliti dolori,ma dopo circa un'oretta di nuovo il coma seguito da decesso a notte inoltrata.Io vorrei sapere
se si trattasse di come epatico,come mi hanno sempre detto,o la causa è un'altra,anche perchè,cosa strana,l'oncologa che la visitò la sera stessa,rilevò diabete a 400;la fece urinare e ci diede buone speranze.Vorrei sapere la causa principale qual è stata,sapevamo a cosa andavamo incontro,xò credevamo che i tempi fossero più lunghi,apprendemmo la notizia solo 15 giorni prima dalla sua morte.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Nessuno Le ha risposto perchè se spesso è difficile determinare la causa del decesso nella vita reale figuriamoci tramite Internet con i pochi dati che ci allega. Mi dispiace ma questo è il limite dello strumento telemtico.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com