Utente 150XXX
Buongiorno,
sono un po' preoccupata per un'amica.
Lei dice di avere un tumore maligno al cervello e di aver iniziato prima con la radioterapia (perchè pensavano fosse benigno) e poi da 2 mesi a questa parte con la chemioterapia (ormai è al secondo ciclo). Ma ormai non dovrebbero vedersi i primi sintomi? Lei sta bene, dice di avere delle fitte ogni tanto per cui le hanno dato delle pastiglie, dice di prendere altre pastiglie ma io non ho mai visto prenderle pur essendo stata in vacanza con lei.
Volevo sapere come si effettua le chemioterapia perché lei non ha segni di flebo o altri segni, non perde i capelli, fuma, dovrebbe affrontare un'operazione di espianto e rimpianto di 4 denti, ha prenotato le vacanze estive, fa danza e va in palestra.
Non capisco se crederle.
Ho chiesto consiglio anche alla sezione psicologia e mi hanno detto che può essere che se le inventa per attirare l'attenzione.
Per questo volevo sapere un po' come funziona la chemioterapia e che sintomi può avere.
Aggiungo che inizialmente le hanno detto che le prendeva la memoria infatti magari parlando diceva di essersi dimenticata discorsi ma poi ora si ricorda tutto meglio di me... sono molte le situazione che mi stanno facendo pensare ad una bugia.
Scusate se magari sono stata poco chiara, però non so molto, e sinceramente trovo abbastanza grave l'eventuale bugia riguardo a un tumore maligno al cervello. Anche perché prima di questa storia pensavo avesse disturbi mentali per molte cose che diceva e faceva. Non so più a cosa pensare.
Grazie Mille

[#1] dopo  
Dr. Vito Barbieri

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
Gentile utente,
mi dispiace ma è difficile per noi capire di più visto che le informazioni sono le stesse che lei stessa ha.
Certo esistono chemioterapie orali per i tumori cerebrali maligni come il glioblastoma ed è pure possibile una apparente discreta qualità di vita ...e se così è auguriamo a questa persona di continuare così il più possibile.
Comunque se la sua amica non le dice di più bisogna pure considerare che ognuno ha diritto alla sua riservatezza.
Cordiali Saluti
Dr Vito Barbieri
Dirigente Medico Oncologo
Azienda Ospedaliera-Universitaria - Catanzaro

[#2] dopo  
Utente 150XXX

Volevo farle un'ulteriore domanda, il tumore al cervello può causare disturbi bipolari?
grazie mille per i consulti.

[#3] dopo  
Dr. Vito Barbieri

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
16% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2007
I tumori al cervello possono causare i più svariati disturbi in funzione della funzione normale dell'area cererebrale più colpita.
Per non dire poi che un paziente che subisce l'impatto psicologico di una malattia grave come una neoplasia può slatentizzare disturbi psichiatrici altrimenti nascosti.
Dr Vito Barbieri
Dirigente Medico Oncologo
Azienda Ospedaliera-Universitaria - Catanzaro