Utente 244XXX
Salve,
sono un ragazzo di quasi 24 anni di Roma.
Premetto che il mio è solo un consulto per stare tranquillo perchè di base sono ipocondriaco..vi spiego perchè sto scrivendo.
Io sono un ex fumatore..ho fumato dai 18 ai 24 anni..esattamente 6 anni..una media di 7-8 sigarette al giorno..mai stato fumatore incallito e a volte stavo anche 3-4 giorni senza fumare..poi riprendevo magari fumandone una decina al giorno poi smettevo per 1 settimana..ma generalmente fumavo quando uscivo..a casa giusto 2-3 sigarette dopo il classico caffè o prima di andare a dormire.
Ho smesso di fumare da circa 1 mese e sto decisamente meglio..non mi sento sempre stanco come prima e non mi sento piu quella senzazione di pesantezza sul petto tipica di quando fumavo...ho deciso di smettere perchè è solo un vizio cretino e soprattutto con tutta la gente che muore nel mondo se uno sta bene perchè si deve ammazzare da solo? :D
Ho avuto una brutta influenza 2 settimane fa con febbre, mal di gola e forte tosse (prima secca e poi catarrosa..il catarro era di colore verdino marrone con qualche a volte con qualche striatura di sangue ma che sicuramente proveniva dalle mucose nasali o dalla gola che era infiammatissima)..a distanza di 2 settimane ancora mi è rimasta un pochino di tosse secca stizzosa che parte da un solletichino che mi viene sotto il pomo di adamo e alla base dellla gola e del petto però è senza catarro (quel poco che esce è trasparente e sembra normale).
Da buon ipocondriaco appena avverto dei dolori alle spalle o mi viene un po di tosse ho sempre paura che sia un tumore polmonare.
Ho parlato di questa cosa al padre di un mio amico che è medico chirurgo specialista in chirugia e al mio medico di base e mi hanno detto entrambi che alla mia età non puo venire il tumore polmonare, di stare tranquillo e che l'importante è che non fumo più.

La mia domanda è:

1) secondo voi è necessaria una lastra ai polmoni per vedere se è tutto a posto o mi prendono per pazzo?
2) avendo fumato per 5-6 anni un 7-8 sigarette al giorno dopo quanto i miei polmoni torneranno normali?
Grazie mille,
Cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
1) Non è necessario

2) Dopo circa una decina di anni dalla cessazione.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 244XXX

Gentile Dottore,
la ringrazio per la risposta tempestiva..la mia era una pura curiosità forse anche dettata dalla mia ipocondria..se lei comunque mi ha detto che non c'è bisogno di una lastra ai polmoni e che non sono a rischio starò più tranquillo.
La cosa piu importante è che ho smesso di fumare e sono molto contento per questo.
Grazie per la disponibilità!

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ha centrato il problema : avendo smesso di fumare , i pensieri dietrologici servono solo ad incrementare ansia gratuita.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com