Utente 277XXX
buongiorno sono una ragazza d 20 anni d brescia, a febbraio sn stata operata di pendicite dopo averla analizzata è risultato che dentro la pendicite cèra un carcinoide... i medici m hanno detto che avendo tolto la pendicite il tumore è stato tolto però m tengono sotto controllo per 1 anno.. 3 mesi fà ho fatto analisi del sangue,ecografia e visita dall'oncologa e nn è risultato niente.. settimana scorsa ho rifato analisi del sangue, radiografia, ecografia e di nuovo visita dall'oncologa e è risultato dalle analisi che il valore NSE 3 mesi fà era 12 ora è salito d 29 (leggendo su internet il valore deve essere minore d 12.. ora m hanno detto d rifare fra un mese le analisi del sangue e d fare una tac per sicurezza.. io sn un pò preoccupata per ql nse che nn capisco il perchè da 12 è andato a 29.. aspetto una risposta.. grazie mille in anticipo..Greta..

[#1] dopo  
Dr. Francesco Quatraro

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
8% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
L’Enolasi neuronespecifica (NSE) è un marker utile nel follow-up e nella valutazione della risposta terapeutica nei casi di tumore neuroendocrino.
La risposta alla sua domanda verrà data valutando il dato riferito insieme agli accertamenti richiesti dagli specialisti che la segiuono.

Saluti
Responsabile U.O. di Endoscopia Digestiva Osp. MIULLI
www.enterologia.it
www.transnasale.it