Utente 194XXX
Carissimi Dottori,
ho 39 anni e mezzo e già da un anno che ho avuto un psa altalenante.Dal 2011 che era 4.71 con psa free 6 con esame pca3 score 8 e tranrettale tutto nella norma.
A distanza di 6 mesi è aumentato a 5.89 e free a 5 con dre e transrettale nella norma: ecco la diagnosi:

1,3)ADENOcarcinoma MODERATAMENTE DIFFERENZIATO ACINARE DELLA PROSTATA CON PERMEAZIONE NEOPLASTICA PERINEURALE(GLEASON 6°:3+3)
La neoplasia interessa il 30% di un frustolo paramediano sinistro e focalmente il frustolo apice sinistro.
2,4-6)Frustoli prostatici esenti da neoplasia.
Ho fatto scintigrafia che è neg.e rm con bobina endorettale e il referto mi dice che è confinata. Che trattamento mi consigliate.tutti dicono la prostactomia robotica, chi quella a cielo aperto perchè i margini chirurgici positivi sono inferiori. febbraio.Un radioterapista il Cyberknife.Voi cosa ne pensate, sono molto confuso.L'esito della biopsia mi è stato dato il 19 novembre. entro il 31 dovrei decidermi...aspetto vs parere grazie

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore,

come può ben capire, da questa postazione, nessuna indicazione mirata le possiamo dare mancando a noi una precisa valutazione clinica diretta della sua reale e vera situazione clinica.

Detto questo poi comunque, parlando in termini generali, posso dirle che tutte le prospettive, a lei indicate, hanno i loro pro e i loro contro e tutte devono essere attentamente esaminate con il proprio urologo di fiducia, considerando pure che, come molte altre strategie terapeutiche particolari e così specifiche, sono operatore-dipendenti; cioè il loro successo è spesso strettamente legato alla abilità e all'esperienza clinica di chi le esegue.

Cordiali saluti.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com