Utente 285XXX
buonasera, scrivo per conto di mio padre, 64 anni. già da alcune settimane presenta una neoformazione sottocutanea (in verità ha sempre sofferto di questo problema) un pò più grande delle altre (definite lipomi dall'ecografista)
ecco il referto

in sede paravertebrale destra vi è un lipoma sottocutaneo di forma ovattare di mm 30 nel grand'asse con spessore di 6.1 mm. delimitata da sottile capsula iperiflettente,, regolare il piano fasciale muscolare sottostante.

in corrispondenza della parete toracica posteriore sinistra è riconoscibile in sede sottocutanea neoformazione ipoecogena di aspetto bilobato che misura nel gran'asse 3 cm con spessore di 10mm . la suddetta presenta un grosso peduncolo vascolare.
Tale reperto non è di univoca interpretazione, sebbene si possa formulare l'ipotesi diagnostica di cisti sebacea, si consiglia l'escissione chirurgica con biopsia.

simao molto preoccupati per quest'ultima definizione. preciso che da un mese mio padre è curato con neoral sandimmun e metotrexate per dermatite atopica.
recentemente, a causa del problema di cui sopra, è stato sottoposto ad EGC, rx torace, emocromo, transaminasi, azotemia, creatinemia, lattato deidroenasi, Beta 2 microglobulina, tutto con esito negativo.

pensate possa essere una patologia maligna?

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ma da quando per fare una diagnosi di cisti sebacea si fa una ecografia ? (^___^)

La faccia vedere ad un chirurgo che vi rassicurerà senz'altro
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 285XXX

non so, abbiamo mandato il referto al curante il quale lo ha definito 'ambiguo', asserendo che le cisti hanno altre caratteristiche

[#3] dopo  
Utente 285XXX

Dottore,

Nel ringraziarLa per la Sua risposta di cui sopra, se possibile, vorrei che desse uno sguardo al problema vedendo la foto seguendo questo link http://imageshack.us/photo/my-images/845/i72e.jpg/

per il chirurgo stiamo già provvedendo
Grazie ancora

[#4]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ci consentono le nostre linee guida di interpretare immagini a distanza
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#5] dopo  
Utente 285XXX

Buonasera,

mio padre è stato visitato dall'immunologo che lo segue per i problemi di cui sopra che ha consigliato l'escissione in quanto quella formazione avrebbe potuto dar luogo a linfomi.

successivamente, anche il curante ha dato lo stesso consiglio, adducendo 'possibili problemi' futuri.

sono molto preoccupato, lui ha appena fatto esami del sangue per il controllo terapia con Neoral e vanno tutti bene, 2 mesi fa, per lo stesso motivo, aveva fatto rx torace risultato negativo

[#6] dopo  
Utente 285XXX

Dottore,

in settimana andremo dal chirurgo che abbiamo già contattato. da quanto ho capito le paure del medico di famiglia sono dettate da questo "peduncolo", visto che non si ha nei casi di cisti sebacea.

questo ci ha molto preoccupati, sebbene una cosa del genere sia difficile da gestire a distanza, mi può dire qualcosa in merito?
grazie

[#7]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Mi dispiace ma a distanza non riesco ad interpretare quanto scrive.
Purtroppo questo è il limite del consulto online.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#8] dopo  
Utente 285XXX

Dottore,

il chirurgo già durante la visita si è espresso per una cisti, ipotesi che ha confermato dopo l'asportazione

il campione è in istologia, speriamo solo di non avere sorprese!

[#9] dopo  
Utente 285XXX

Dottore, Le riporto l'istologico:
Frammento di cute E sottocute sede di processo flogistico cronico linfoistiocitario e gigantocellulare del tipo da "corpo estraneo "

secondo il patologo nulla di che. Lei cosa ne pensa?

[#10]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
"Nulla di che" come avevo scritto già nella prima replica di 2 mesi fa.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com