Utente 296XXX
Gentili dottori,

Non potendo scrivere in alcun modo nella sezione specifica di ginecologia e ostetricia, e avendo tanta paura, mi permetto di rivolgermi a voi.

Ho 48 anni, e da un anno soffro di insonnia cicli molto corti e scarsi, con episodi a volte di metrorragia, l'ultimo ciclo risale al 30 di Ottobre, che mi durò 11 giorni, adesso ho avuto solo spotting e nessun segno di ciclo vero e proprio, veniamo al dunque.

Ieri mi sono recata dalla ginecologa che mi ha detto che ho del materiale dentro l'utero, la situazione è molto complessa da spiegare, e non potendo allegare niente mi limiterò a sintetizzare il tutto.

Ovaio Dex: Regolare per sede, morfologia, a struttura aumentata di volume. Formazioni disfunzionali Si.
Margini interni reg si, a contenuto anecogeno no, corpuscolare si.
33 x 23.

Ovaio Sx: Regolare per sede, morfologia, a struttura tipica. Funzioni disfunzionali si.
Margini interni reg si, a contenuto anecogeno si. 17 x 16.

Utero retroverso
Endometrio ispessito.



Esami richiesti per dimagrimento anomalo:
Ferro
Ferritina
Calcemia
Protidogramma.

Ast
Alt
Ygt es urine e Tsh e t4 (non ho più la tiroide e soffro di ipoparatiroidismo)

Ca 125 R.O.M.A. CA 19.9, CA 15.3 CEA

VES
PCR
AB

Emocromo
glicemia
creatinina.

Ci sono degli appunti scritti che non riesco a leggere data la calligrafia della mia ginecologa.

Soffro anche di rettocolite Ulcerosa.

Mi ha prescritto progesterone 2 cp al dì per 5 gg.

Io ho tanta nausea, inappetenza e crampi addominali, non so se attribuirli all'intestino oppure a questo ciclo bloccato dentro l'utero.

Premetto che ho avuto da circa 15 gg una broncopolmonite e mi è venuta la candida in bocca per gli antibiotici e per lo stress.

Sono molto impaurita, mi scuso se ho scritto in questa sessione ma trattandosi di paura di cancro ovarico mi è sembrata la cosa più logica, dato che non riesco a scrivere nella sezione apposita.

Vi ringrazio per il servizio che offrite.

Un cordiale saluto.

[#1] dopo  
Dr. Cesare Gentili

28% attività
20% attualità
12% socialità
CARRARA (MS)
VIAREGGIO (LU)
PISA (PI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Premesso che il parere è dato su un referto cartaceo da Lei riportato e dunque prescinde dalle valutazioni cliniche e strumentali del medico che l' ha vistata e non vuole a questo sovrapporsi , leggendo quello che riferisce non vedo nulla di allarmante.
L e ovaie sembrano nella norma anche se quello di destra è aumentato di volume( ma questo non significa patologia) . Le formazioni disfunzionali sembrano essere riferite a formazioni follicolari presenti in varia forma maturativa in ovaie funzionalmente attive. L'endometrio viene riferito ispessito senza che però venga segnalata la misura, pertanto di difficile interpretazione soprattutto quando sono presenti ancora i flussi mestruali. Aspetterei con tranquillità gli esami che le sono stati prescritti
Dr. Cesare  Gentili
www.cesaregentili.it

[#2] dopo  
Utente 296XXX

Gentile Dr. Cesare Gentili

La ringrazio per la cortese risposta, che devo ammettere mi ha un po' tranquillizzata, l'unico problema rimane quello di far scendere questo sangue fermo nell'utero, la ginecologa mi ha prescritto Dufaston 2 cp al dì x 5 gg.
È il secondo giorno ma non vedo niente( tra l'altro sono fumatrice) 7 sigarette al giorno da un mese, prima superavo il pacchetto poi dopo una broncopolmonite ho deciso di diminuire.
Ho 48 anni cosa rischio prendendo estrogeni? Mi ha detto inoltre che se non risolviamo così bisogna passare alla pillola e io francamente vorrei se possibile evitarlo.
Di nuovo i miei ringraziamenti
Un cordiale saluto.