Utente 368XXX
Buongiorno.


Premetto che sono un ipocondriaco a livelli abbastanza seri tanto da essersi reso necessario apposito consulto con specialista con tanto di terapia farmacologica che ancora spero per poco continua. Ammetto che il solo scrivere in questa sezione mi impressiona un pò. Ma ho un dubbio che spero chiarirete.

Ho fumato per 6 anni della mia vita dai 16 ai 22 e per 2 anni ho smesso. Adesso che ne ho 24 ho cominciato a fumare sigarette rollate, circa 5-6 al giorno, per evitare di mangiare troppo visto che, non so se a causa della terapia di cui parlavo prima o per altro, ho preso circa 10 kg in 2 mesi. Ho un terrore matto di ammalarmi ora o in futuro di cancro. Quando penso a una malattia penso sempre a quella. Non mi spaventano infarti o altre cose anche letali benchè vi sia il rischio di esserne vittima; non so come mai. In famiglia non ho avuto casi di tumore al polmone; una zia e una nonna hanno avuto tumore al seno dal quale sono guarite e una bisnonna ebbe un tumore al colon contratto in età molto avanzata.

La mia domanda è: fumando tabacco e in quantità non credo eccessive che rischio ho di ammalarmi di malattie gravi in breve tempo? È vero che fumare tabacco fa meno male delle sigarette "pronte"? In poche parole vorrei godermi quelle poche sigarette rollate che fumo al giorno senza dover stare con l'ansia che mi succeda qualcosa di grave.. Ovviamente senza esagerare

Attendo vostro cordiale riscontro
Grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Quale conclusione vuole che possa andare bene per ridurre la sua ansia ?? (^___^)

Entrambe fanno male, tant'è che nel caso di dipendenza si parla di tabagismo per entrambe le soluzioni, ma quanto male facciano dipende dalla dose ovviamente di nicotina, catrame e monossido di carbonio.

Dipende quindi dal tipo di tabacco utilizzato che nelle sigarette è più facilmente controllabile.

Pertanto è impossibile rispondere ad una domanda così generica anche perché esistono diversi tipi di sigarette SLIM ad esempio che contengono bassi livelli di nicotina, catrame e monossido di carbonio.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com