Utente 410XXX
Mia suocera ha 67 anni con una cartella clinica molto lunga.
Reperto scintigrafico:
L'indigene PET Evidenz iperaccumulo del tracciante a livello del lobo superiore del polmone sinistro (9.8),del mediastino antero-superiore (10.4) e posteriore (8.3),della Loggia del Barety (10.9),della finestra aorto-polmonare (11.4),delle regioni pre e sottocarenale (11.8)e delle regioni ilari polmonare (7.8).
Non si evidenziano aree di significativo iperaccumulo del tracciante a livello dei resan ti segmenti corporei esaminati.
Conclusioni:
Lo Studio Pet evidenzia patologia ad elevato metabolismo di glucosio a livello delle sedi di iperaccumulo segnalate.
Referto Citologico:
DIAGNOSI:Positivo per cellule maligne. Presentarvi di cellule neoplastiche da Carcinoma non a piccole cellule.
T2600 M-80103
T2600 M-80103
Referto Istologico:
1 il Quadratmeter morfologico mostra linfociti Material nel cui ambito si rpertano alcune cellule con atipie citologiche. Indagini immunocitochimiche non dirimenti.
Quadratmeter da correre strettamente a dati clinici e di imaging. 2 il quadro morfologico, unita mente alla caratterizzazione immunofenotipica, Deponie per la diagnosi di carcinoma epidermoide.
Materiale inviato: TBNA,BIOPSIA BRONCHIALE, BRONCOASPIRATO.
Ci hanno detto che avra' da vivere forse solo altri due mesi. Ce una possibilita' di potere operare o la Chemioterapia per potere salvare? L'hanno scorso nel 2015 nella radiografie si vedeva un qualcosa,ma si come lei combatte da Anni con la bronchite, il pneumologo le ha dato la solito cura. La mia domanda e' se con la Chemioterapia possiamo salvarla,se e vero che non e operabile e se i polmoni destra e sinistra siano toccati. Perche io so che si potrebbe esportare un polmone se si tratta solo di un lato.
Ci hanno consigliato di farle la Chemioterapia ma tanto per,dice che ci vorrebbe solo un miracolo.
certamente si prova qualsiasi strada pur di aiutare ma e la strada giusta?
Vorremmo semplicemente un consiglio di cosa sarebbe piu efficace fare,se ci sono altre possibilita,io non vorrei farla soffrire
se come dicono i medici,che entro due mesi potrebbe lasciarci per sempre,perche un cancro ai polmoni si sparge velocemente.
chiedo un cosiglio,sappiamo che nessuno ci puo dare la risposta che noi vorremmo,solo Dio lo sa. ma vi chiediamo di aiutarci a capire come e il funzionamento se la chemio e la via giusta,se stiamo sbagliando qualcosa. Vi ringrazio di cuore per ogni risposta che avro´:
cordiali saluti

[#1] dopo  
Dr. Vito Barbieri

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
8% attualità
16% socialità
CATANZARO (CZ)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2007
Gentile Utente,
dagli elementi che espone appare la diagnosi di un carcinoma polmonare epidermoide localmente avanzato ma non metastatico.
In questi casi la chemioterapia è opportuna, dopo aver valutato le ondizioni generali della signora, ma è necessario anche un consulto con un radioterapista che esaminando le immagini radiologiche può stabilire se alla chemioterapia può essere associata la radioterapia.
Alcuni casi in questo stesso stadio riescono ad ottenere un controllo della malattia molto a lungo.
L'ipotesi prognostica che vi è stata prospettata è molto pessimistica, suggerirei di presentare tutto il quadro ad un oncologo, nella vostra città ve ne sono di competenti.
Cordiali Saluti
Dr Vito Barbieri
Dirigente Medico Oncologo
Azienda Ospedaliera-Universitaria - Catanzaro

[#2] dopo  
Utente 410XXX

Grazie dottor Catanzaro,so che i medici lavorano tanto e dopo tanti consulti,finalmente una risposta e per questo io la ringrazio veramente di cuore.
certamente come dice lei l'abbiamo fatta visitare da un Oncologo a Napoli,che ci ha detto che la radioterapia sarebbe inutile percio ci ha consigliato la chemioterapia e ha fatto i primi tre cicli ora dobbiamo attendere due settimane e farne altri tre. Lui comunque dice che e per tentare ma ci vorrebbe un miracolo,non ci sto capendo nulla. Qui le inserito le ultimi analisi del sangue.
Cmq.dicono che sia grave,la paziente Mangia poco e poi rigetta tutto,ha l'ossigeno notte e giorno perche altrimenti non respirare bene. Il peso attuale e di 85-90 kg e ne pesava parecchio in piu. Ecco a lei i Referti del sangue:
Emoglobina (Hb)10.4 gr/dl 12.0-14.5
Globuli rossi (RBC) 7.77 M/ul 3.50-5.20
Globuli bianchi (WBC)6.60 k/ul 3.6-11
Indici:
Ematocrito (HTC)32.1 % 37.0-45.0
Volk globul medio (MCV)85.3 fL 70.0-91.0
Emoglob Corp media (Mch)27.6 pg 23.0-31.0
Conc.emogl Corp media (Mchc)32.4 gr/dl
31.0-37.0
Indice di amp eritr(RDW)15.4 % 10.9-15.7
Trombocitogramma
Piastrine (PLT)203 k/ul 150-500
Piastrinocrito(PCT)0.15 % 0.15-0.32
Vol Piastr medio(MPV) 7.5 fL 6.3-10.1
Ind.di amp piastrine(PDW)17.3 % 35.0-55.0
Formular leucocitaria
Linfociti 16.7 % 20.0-45.0
Monociti 3.05 % 1.0-7.0
Neutrofili 76.6 % 40.0-70.0
Eosinofili 3.20 % 0.0-7.0
Basofili 0.374 % 0.0-1.5
Azotemia 103 mg/dl 10-5
Creatininemia 1.37 mg/dl 0.5-1.2
Glicemia 99 mg/dl 60-110
Transaminasi(GOT-AST)27 mg/dl 10-31
Transaminasi(GPT-ALT)42 mg/dl 10-32
Bilirubina totale e frazionata
Totale 0.43 mg/dl fino a 1.20
Diretta 0.25 mg/dl fino a 0.25
Indiretta (dsa method)0.18 mg/dl fino a 0.95
Calcemia 8.6 md/dl 8.0-12.0
Sodiemia 134.0 mEq/1 135.0-150.0
Potassiemia 4.5 3.6-5.5
Urine:
Aspetto limpido
Peso 1030
Ph acida
Proteine Assenti
Emoglobina assente
Urobilinogeno assente
Pigmenti biliari assenti
Corpi Chetonici assenti
Glucosio assente
Muco Pus assente
Nitriti assenti
Esami microscopico del Sediment
Cellule-alcune
Leucociti-Alcuni
Emazie-assenti
Cilindri-assenti
Cristalli-pochi urati amori
Batteriuria-assente
Mio marito mi ha detto che sono colpiti tutte e due gli emitoraci. Mia suocera non riesce piu a camminare ha la catillaggine consumata e altre patologie. Ha sempre fumato,ora a volte l'hanno beccata di nuovo,ma il medico dice di lasciare stare,oramai questa è la situazione, e se la chemio dovrebbe aiutare potrebbe vivere circa un anno. Sono senza parole perche non riesco a fare nulla per poterla aiutare.