Utente 519XXX
Salve, ho 21 anni e a 15/16 anni ho messo un apparecchio (che ho tolto da un paio d'anni) per risolvere una malocclusione di seconda classe. Il fatto è che il problema anche se ai denti è stato risolto, esteticamente è ancora molto visibile, dato che ho una mandibola piccola e retrusa. Perciò mi chiedevo se fosse possibile mettere un apparecchio preparatorio per un ipotetico intervento maxillo facciale che mi porti anche la mandibola in prima classe scheletrica; e vorrei sapere se portare un altro apparecchio potrebbe portare danni ai denti, visto che ne ho già messo uno in precedenza...insomma vorrei sapere se è troppo tardi per poter risolvere la seconda classe anche dal punto di vista estetico, grazie mille per le vostre opinioni.

[#1]  
Dr. Luigi De Socio

Referente scientifico Referente Scientifico
32% attività
20% attualità
20% socialità
PESCARA (PE)
GIULIANOVA (TE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Da quanto descrive è necessario un approccio chirurgico ortodontico per risolvere la seconda classe scheletrica.Imprescindibile lo studio preliminare ed accurato del caso in team (ortodontista e chirurgo ).La correzione prevede una fase preparatoria ortodontica,la fase chirurgica vera e propria,e una ulteriore fase di rifinitura ortodontica.
Importante é anche sapere se ha un morso coperto con mandibola retrusa e riduzione della dimensione verticale.
In questa situazione sono possibili disturbi temporo-mandibolari che vanno valutati e trattati preliminarmente alla correzione chirurgico ortodontica.


Cordiali Saluti
Dr. Luigi De Socio
Specialista in Odontoiatria
Perfezionato in Ortodonzia
Perfezionato in Gnatologia