Utente
Gentile Dottore,

circa 25 gg fa giocando a calcetto ho preso una botta sulla stinco, praticamente abbiamo sbattuto stinco contro stinco, dopo 2 giorni mi si è formato un bozzo o meglio un gonfiore sullo stinco come se ci fosse del liquido duro e non riesce ad assorbirsi.Ho già utilizzato una pomata di tipo traumagel e qualche giorno fa mi sono fatto vedere da un fisioterapista che mi ha fasciato lo stinco dopo aver messo una pomata all'ittiolo dicendomi che dopo tre giorni avrei risolto il problema.Tutt'ora ho ancora un bel bozzo, premetto che non ho dolore e non è mai diventato nero, cosa posso fare?Potete darmi qualche consiglio?
Grazie
Saluti
Vit

[#1]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Ha presente il bernoccolo che viene quando si sbatte la testa in uno spigolo? E' verosimile che sia quello che è capitato a Lei: il trauma stinco contro stinco ha provocato un forte trauma in una zona ristretta, con conseguente "stravaso" di sangue fra osso e periostio; questo crea una protuberanza che può essere dolorosa.
In genere si riassorbe molto lentamente ma il più delle volte rimane una salienza perchè il periostio infiammato tende a ossificare (la dico semplice per essere capito meglio). Il rischio dell'ematoma è in teoria l'infezione, ma in questi casi si manifesta con dolore e cute calda.
Se compare dolore e calore è opportuno che si faccia visitare dall'ortopedico.
Cordiali saluti
PS-Usi l'ittiolo solo sui foruncoli.
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie mille, cosa posso utilizzare nel frattempo? mi consiglia di continuare con il Lasonil o pomate simili?Possono passare anche dei mesi prima che si riassorba questa protuberanza?

Grazie ancora, molto celere e gentile.

Cordiali Saluti
Vit

[#3]  
Dr. Umberto Donati

40% attività
20% attualità
20% socialità
BOLOGNA (BO)
FORLI' (FC)
ZOLA PREDOSA (BO)
SAN GIOVANNI IN PERSICETO (BO)
MONTE SAN PIETRO (BO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
A quasi un mese di distanza non penso che ci sia crema che conti.
L'ematoma si riassorbe lentamente, ma penso che ormai la protuberanza possa forse diminuire ma non riassorbirsi del tutto. Se questo comunque è un problema importante ne parli con l'ortopedico perché io, senza averLa visitata, non riesco a dirLe altro
Cordiali saluti
Umberto Donati, MD

www.ortopedicoabologna.it