Dubbi post fratture costole

Salve dottori
Sono una ragazza di 28 anni e vi scrivo per raccontarvi la mia esperienza e quelli che sono i miei dubbi
3 mesi fa, mentre tossivo nella notte ho fratturato due costole, la sesta e settima costola dx.

Per 3 settimane ho continuato a lavorare e solo dopo aver fatto un rx (che il mio medico escludeva perché impossibile che avessi fratturato), mi son fermata dal lavoro e da tutto x due settimane.
Ora a distanza di 3 mesi ho tanti dubbi
Ho ripreso la corsa come sport ma ogni tanto avverto leggeri fastidi/dolore leggerissimo nella parte delle fratture ma il medico mi hanno garantito che le fratture sono guarite e non può succedere danno
Ho effettuato un rx di controllo dopo 40 giorni circa dalle fratture e risultava evidenti segni di consolidazione quindi interpretata dal mio medico come fratture in via di guarigione.

I miei dubbi sono: quando potrò riprendere in palestra con attività di pesi senza causarmi problemi?
E’ normale che a volte dopo aver praticato corsa senta questo dolore a destra?

Premetto di aver sofferto anche di nevralgia in contemporanea a sinistra che forse mi ha causato gli stessi dolori della frattura
Ora quando avrò la tosse dovrò sempre temere di fratturarmi?
La tosse che ho avuto era una tosse abbastanza blanda non una bruttissima tosse
Vi ringrazio spero possiate aiutarmi
[#1]
Dr. Efisio Musu Ortopedico 1.1k 76
Le sue costole fratturate per un accesso di tosse piuttosto violento che ha dato seguito a uno strappo dei muscoli che s’inseriscono in quelle costole ormai sono guarite.
Non vedo quindi la ragione perchè a fronte di altri episodi di tosse debbano fratturarsi nuovamente.
Piuttosto eviti che la tolse diventi violenta.
I dolori che saltuariamente avverte sono normali nell’impegno muscolare durante o dopo una corsa sui tessuti cicatriziali del neo formato osso di riparazione delle fratture.
Può riprendere la frequentazione della palestra con un approccio graduale con la pesistica,
Cordiali saluti.