Utente
Salve, ho preso una distorsione cadendo dalle scale. Scrivo dispositivo della Risonanza magnetica:
"Lacerazione del legamento peroneo-astragalico anteriore con associata lacerazione capsulare antero-laterale e discreta quota di edema dei tessuti molli peri-malleolari nel versante esterno. Si associa edema osseo intraspongioso post-contusivo nel versante mediale del domo astragalico posteriormente con piccola aureola di analoga natura nell'osso subcondrale della faccia articolare tibiale. Regolare calibro ed intensità del legamento peroneo-calcaneare e del peroneo astragalico posteriore. normale il legamento deltoideo ed il legamento del seno del tarso. Regolare calibro ed intensità di segnale dei tendini flessori ed estensori, del tibiale anteriore posteriore, del tendine d'Achille. Non si rilevano fratture a carico dei segmenti scheletrici esaminati."
Sarà sufficiente una serie di sedute fisioterapiche a base di laser e massaggi, oppure.....
In quanto tempo potrò considerare di rientrare in piena idoneità?

[#1]  
Dr. Paolo Tessari

24% attività
4% attualità
12% socialità
VILLAFRANCA DI VERONA (VR)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile utente viterbese,
la lesione postdistorsiva del legamento peroneo astragalico anteriore(PAA) è abbastanza frequente nel giovane adulto. Se il trauma è recente, penso che dopo un congruo periodo di immobilizzazione (3 settimane)e se non vi sono segni di instabilità articolare, la patologia dovrebbe evolvere favorevolmente con un trattamento fisiatrico con programma di recupero articolare dedicato, terapia laser e l'aiuto di un tutore Air-cast sport per caviglia da utilizzare per 20gg.
cordialità.
Dr. Paolo Tessari ortopedico in Verona 045-6303792
dr. Paolo Tessari
ortopedico, artroscopista, protesista
specialista in medicina dello sport
Verona

[#2]  
Dr. Simone Cigni

28% attività
0% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
VOGHERA (PV)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
personalmente eseguirei una valutazione artroscopica.
Cordialità
Dr Simone Cigni

[#3]  
Dr. Alfonso De Carlo

24% attività
0% attualità
12% socialità
CISTERNINO (BR)
COPERTINO (LE)
MONTERONI DI LECCE (LE)

Rank MI+ 36
Iscritto dal 2005
sarebbe importante un esame clinico alla base di un corretto trattamento terapeutico,posso suggerirle comunque dei trattamenti non invasivi e l'utilizzo di una ortesi per scarico della articolazione concordando con il collega Tessari.